Logo Londra Da Vivere
NEWS

Londra ospiterà presto il primo Pride musulmano!

|
EU Network
AEMORGAN

Da sempre Londra si batte per diventare una metropoli il più inclusiva possibile tanto che, a partire dal 1972, ogni anno la comunità LGBTQ si riunisce e celebra con eventi coloratissimi i diritti che è riuscita a conquistare.

Nel 2020 per la prima volta verrà aggiunto al calendario del Regno Unito un nuovo evento storico ovvero un Pride musulmano, per adesso unico al mondo nel suo genere. Ad organizzarlo è l’Imaan, l’associazione senza scopo di lucro che riunisce tutti gli attivisti della comunità LGBTQ islamica in Europa e che ha intenzione di festeggiare in grande stile i suoi primi vent’anni di attività.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di contrastare in modo vigoroso l’omofobia all’interno della comunità islamica, un sentimento che, purtroppo, tende a diffondersi a macchia d’olio non solo nel Regno Unito ma in tutti i Paesi europei. Molte persone pensano, infatti, che le fede musulmana sia incompatibile con i diritti LGBTQ senza sapere che il Corano, al contrario, è privo di discriminazioni nei confronti di chi non è eterosessuale.

Per organizzare al meglio il primo Pride musulmano, l’Imaan ha lanciato una raccolta fondi fissando un obiettivo minimo di cinquemila sterline. Ad oggi il sostegno ha superato le aspettative, tanto che l’obiettivo è stato raddoppiato arrivando a diecimila sterline. La grande manifestazione è in programma per la primavera del 2020 e, stando al project leader di Imaan, si tratterà di un evento eccitante ed audace, capace di sovvenzionare la partecipazione di più persone possibili.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0