I gladiatori romani tornano a Londra: che la battaglia cominci!

I gladiatori romani tornano a Londra: che la battaglia cominci!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Se ne vedono di cose nella capitale inglese, soprattutto in estate, quando la città approfitta delle poche giornate di sole a disposizione per organizzare eventi di pubblico richiamo. Ma chi se lo aspettava che avremmo potuto persino rivedere i gladiatori romani a Londra? Be’, che ci crediate o meno, questo è quello che succederà dall’8 al 16 agosto, nel bel mezzo della City of London.

C’è poco da stupirsi. Se avete studiato un poco di storia, sapete che Londra è stata fondata proprio dai romani, nel 43 d.C. Quella che un tempo era chiamata Londinium occupava il famoso square mile, ossia il miglio quadrato su cui oggi si stende la City of London. Un tempo l’insediamento principale dell’Impero Romano in Gran Bretagna, oggi il distretto finanziario e centro nevralgico della capitale di quello che è l’impero più grande che sia mai esistito: le cose non sono cambiate poi tanto.

Il Museum of London si trova proprio in quest’area, dove i romani hanno gettato le fondamenta della città. Si tratta di uno dei musei gratis di Londra, e qui potete imparare tutto sulla storia della capitale inglese. Una città che ne ha viste un po’ di tutti i colori, prima di diventare la metropoli che è oggi, ma che già all’epoca dei romani mostrava i segni della sua grandezza. Purtroppo, a causa dei numerosi danni subiti nel corso dei secoli, ben poco ci è rimasto delle antiche vestigia.

Quel poco che rimane, i londinesi se lo curano come si deve e lo mettono gratuitamente in mostra al pubblico. Uno dei siti più interessanti è proprio quello in cui si trovano i resti dell’anfiteatro romano, dove si svolgevano i giochi gladiatori. Si trova a Guildhall Yard ed è proprio qui che quest’estate verranno riproposte le gesta degli antichi combattenti. La piazza sarà circondata da spalti, e la sabbia verrà sparsa al suo centro: sull’arena compariranno i nerboruti guerrieri armati di gladio, pronti a combattere fino alla morte.

Non storcete subito il naso (oppure, non fregatevi le mani se siete dei sadici): si tratta ovviamente di una messinscena. Ma di alto livello: perché sarà realizzata dal gruppo teatrale Britannia, i cui membri hanno lavorato nientepopodimeno che al Gladiatore di Ridley Scott.

Al mio segnale, scatenate la dettagliata performance: il dramma è finto, ma l’accuratezza storica è reale, e i duelli si basano su approfonditi studi e analisi fatti su scritti, pitture, mosaici e persino effigi monetarie dell’epoca. Lo scopo è di intrattenere ed educare allo stesso tempo, e spingere gli spettatori a visitare il museo per saperne di più. Secondo me, funzionerà sicuramente con i bambini, che vanno pazzi per il sangue e le urla di agonia.

I Gladiator Games cominceranno sabato 8 agosto, e si svolgeranno per sei giorni fino al 16 agosto. Il 10 e il 14 lo spettacolo verrà proposto dalle 19 alle 20; l’8, 9, 14 e 15 agosto vi saranno due show, uno dalle 12 alle 13, l’altro dalle 15 alle 16. Il prezzo del biglietto sarà di £15 per gli adulti, £10 per i bambini e £10 per le famiglie. Tutte le informazioni le trovate sulla pagina del sito del Museum of London.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti