Holborn Dining Room: ha aperto il gin bar più grande di Londra

Holborn Dining Room: ha aperto il gin bar più grande di Londra

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Siete stanchi del solito pub e delle birre? Se siete appassionati di superalcolici, bene, da questa settimana potete andare a gustarvi un buon bicchierino all’Holborn Dining Room, il gin bar più grande di Londra.

L’Holborn Dining Room è già conosciuto come ristorante specializzato in cucina tipicamente inglese: il locale, arredato con divanetti in pelle rossa con dettagli in tweed e antichi specchi in quercia, è il luogo ideale per mangiarvi un classico hamburger con una pinta di birra, ma anche una selezione di crostacei o affettati locali abbinati ai migliori vini inglesi. All’interno del ristorante, tuttavia, ci sono anche due bar e visto l’amore che da sempre i britannici nutrono per l’alcol, i proprietari hanno pensato di aprirne uno interamente dedicato al gin. Chiamato semplicemente The Gin Bar, qui potrete trovare la più grande collezione di gin della capitale, con 400 tipi di gin diversi e 27 tonici, inclusi quelli fabbricati direttamente dal team dell’Holborn Dining Room utilizzando una ricetta segreta. Gli amanti di questo distillato potranno assaggiare fino a 14035 abbinamenti di gin e tonic prodotti dai migliori brand internazionali – come il belga e biologico Forest Dry Gin Spring – così come dalle distillerie locali, tra cui lo Steam Punk Gin della Northumberland Gin Company che si basa sulla classica ricetta del gin del 1892 con l’aggiunta di una miscela di sette erbe.

Disponibili anche molti cocktail: il Whitley Neill, che contiene due erbe africane, il frutto di Baobab, l’uva spina del Capo servito con il tonico Fever Tree Mediterranean; il Pink Pepper, con gin al grano di pepe e cannella e acqua tonica Merchants Hearts Pink Peppercorn, lavanda e pompelmo; il Tanqueray, al sapore di pompelmo e camomilla combinata con l’Herbal Tonic Fentimans 19:05; Kyro Napue, con erbe finlandesi è un gin leggermente piccante abbinato al tonico Square Root Artemisia; Pinkster, gin distillato a Cambridge con i lamponi spremuti a mano e servito con Merchants Heart Hibiscus tonic, menta, succo di limone, lamponi e viole; Opihr, gin londinese con coriandolo, pepe nero, una foglia di curry e abbinato al tonico Peter Spantons, cannella e limone; Jinzu, un gin inglese con un tocco giapponese visto l’aggiunta del cedro Yuzu e il fiore di ciliegio, servito con il tonico Merchants Heart Aromatic; Tarquin’s, gin della Cornovaglia al sapore di cedro abbinato con l’Holbron Dining Room tonic.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti