La mostra di Amedeo Modigliani a Londra: date, biglietti e tutte le info utili!

La mostra di Amedeo Modigliani a Londra: date, biglietti e tutte le info utili!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

“A Unique Artistic Voice”, questo l’importante titolo dell’esposizione temporanea con cui Amedeo Modigliani sbarca a Londra (in realtà è già presente permanentemente alla Tate) alla Estorick Collection (tube: Highbury & Islington) fino al 28 giugno 2015.

Il pittore e scultore italiano, nato a Livorno da una famiglia appartenente alla borghesia ebrea illuminata, celebre soprattutto per i ritratti di figure femminili dal collo lungo e affusolato e dal volto stilizzato, si trasferì giovane a Parigi, città che agli inizi del Novecento era al centro dell’avant-garde.

Qui, nel quartiere di Montmatre, visse in condizioni di miseria frequentando gli ambienti bohémien dell’epoca e non sottraendosi ai cliché dell’artista dedito ad alcol e droga, facendo dell’arte la propria vita e sviluppando una personale visione artistica.

Nella mostra sono presenti diversi disegni appartenenti a collezioni private (tra le quali quella dell’amico Paul Alexandre) e quindi meno noti e risalenti soprattutto alla giovinezza dell’artista, che danno quindi la possibilità di mostrare lo sviluppo stilistico e spirituale del pittore livornese nel ritrarre volti e forme.

Modigliani sin da bambino aveva dimostrato una grande passione per l’arte e impegnava disegnando, i lunghi periodi che trascorreva a casa ammalato soprattutto a causa della polmonite, la quale poi si trasformerà in meningite tubercolare portandolo alla morte nel 1920 all’età di soli 35 anni.

Artista maledetto, povero ma talentuoso, Modì (questo il suo soprannome) non vedrà mai riconosciuto il proprio genio che verrà apprezzato solo dopo la sua morte.

Nella mostra sono esposti anche alcuni ritratti della giovane Anna Akhmatova, arrivata a Parigi in luna di miele col marito, il poeta russo Gumilev, abbandonato più tardi in favore di Modigliani, ribattezzato dal russo “mostro ubriaco” e con il quale intraprenderà una breve e tormentata relazione.

Famoso per la sua memoria visiva, influenzato tra l’altro dall’arte greca ed egizia, che al Louvre trovava grande rappresentanza, Modigliani non si limita solo ai ritratti e ai nudi femminili, i quali susciteranno non poco scandalo durante la prima mostra personale nel 1917, ma scolpisce ed esegue ritratti di suoi amici, come Pablo Picasso, Diego Rivera, lo scrittore Jean Cocteau e molti altri.

Uno dei personaggi artistici del ‘900, di quelli che segnano la storia dell’arte, dal percorso artistico breve ma intenso, il cui manifesto può essere racchiuso nella sua stessa citazione, ottimo spunto per tutti noi:”Il tuo unico dovere è salvare i tuoi sogni“.

 

Giorni e orari di apertura:

Dal Mercoledì alla Domenica

11.00 – 18.00

Domenica dalle 12.00 – 17.00

Chiusa il Lunedì e il Martedì.

 

Costo:

dai 2,5 ai 5 pounds (a seconda delle riduzioni attuabili).

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti