Tutti i concerti da non perdere a Londra nei prossimi mesi del 2016!

Tutti i concerti da non perdere a Londra nei prossimi mesi del 2016!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Scopri tutti i concerti del 2017 a Londra

Londra è la città della musica per eccellenza. Da secoli vanta una serie di luoghi storici per concerti, alcuni nati come teatri in epoca vittoriana, altri più moderni ma sempre con la tradizionale struttura circolare e intarsi in legno e poi… c’è tutto il resto, ossia un’ampia e varia scelta di locali in tutte le zone della città.

Questi luoghi sono spesso diventati leggendari perché rappresentano il cuore pulsante delle varie scene musicali che si sono susseguite a Londra e dove si sono esibite tantissime band che hanno fatto la storia della musica. Per questo per i più grandi artisti internazionali Londra è una tappa immancabile nei loro tour in giro per il mondo.

Questo fa si che il calendario di eventi musicali in città sia sempre ricchissimo e i mesi a venire non sono assolutamente da meno.

Diamo un’occhiata insieme ai concerti più rappresentativi che la città si appresta ad ospitare.

Partiamo dall’02 Arena di Greenwich: nell’ex Millennium Dome, uno degli spazi più ambiti dagli artisti di grossa fama internazione, si esibiranno gli UB40 il 29 aprile, Brian Adams il 7 maggio, Neil Young l’11 giugno, Earth, Wind and Fire il 1 luglio e Lionel Richie il 2, 3 e 6 luglio.

Parlando del Wembley Stadium non si possono non citare gli attesissimi concerti di Bruce Springsteen il 5 giugno, le quattro date dei Coldplay, il 15, 16, 18 e 19 giugno, lo show di Rihanna il 24 giugno e quelli di Beyonce il 2 luglio e di Billy Joel il 10 settembre.

A Wembley Arena, altro spazio per band di una certa rilevanza, arriveranno  i Nickelback il 17 ottobre, i The Cure per tre specialissime date l’1, il 2 e 3 dicembre e i Placebo il 15 dicembre.

Un altro templio della musica londinese è l’02 Academy di Brixton (meglio conosciuta come Brixton Academy), cinema-teatro costruito nel 1929 in stile art deco e adibito a music venue dall’inizio degli anni ottanta, scelto anche per video ed eventi speciali (ad esempio da Madonna nel 2000 per il lancio di “Music”). Da qui sono passati tantissimi grandi della musica, inclusi molti artisti reggae. I prossimi saranno Katy B il 14 maggio, Cypress Hill il 19 giugno e Beck il 28 giugno.

Per gli amanti del rock e dell’indie Camden Town, invece, è il posto giusto. Oltre ai vari leggendari pub del circuito “unsigned bands”, come il Barfly e il Dublin Castle, il 4 maggio We Are Scientists si esibiranno al KOKO (ex Camden Palace), bellissimo teatro vittoriano circolare a balconate, centro della New Romantic Scene degli anni ottanta e scelto per tanti concerti segreti, come quello di Prince nel 2007.

Un po’ più a nord di Camden, al Forum di Kentish Town, suoneranno invece Travis il 9 maggio, Funeral for a Friend il 20 maggio, Ministry il 20 agosto, i gotici The Mission il 4 novembre per il trentesimo anniversario della loro carriera musicale e gli Undertones il 19 novembre, questa volta per il quarantesimo anniversario della loro carriera!

Un altro gioiellino urbano è il Troxy nell’East-End, che organizza anche serate particolari, come il Masqurave del 30 aprile presentato da Samuel L. Jackson, con DJ Jamie XX, Faithless e Tom Findlay di Groove Armada tra gli altri.

Altri concerti importanti sono Cyndi Lauper il 30 giugno e Level 42 il 29 ottobre all’Eventim Apollo di Hammersmith, Cee Lo Green al London Palladium il 26 maggio e, last but not least, i concerti alla Royal Albert Hall: Yes il 10 maggio e Manic Street Preachers il 16 e 17 maggio.

Ulteriori info e acquisto biglietti, ai link delle singole venue elencate nell’articolo.

Buon divertimento e soprattutto… buon ascolto a tutti!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti