TEMPO-LIBERO/WEEK-END

5 cose low cost da fare a Londra nel week end del 19 e 20 marzo

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Cari amici italo-londinesi, un altro fine settimana arriva carico di aspettative e di delusioni (che volete, sono anche realista). Ma d’altronde la cosa che più interessa a tutti quelli che percepiscono la living wage, se non di meno, è quello di superarlo con un sorriso sulla faccia e il portafogli indenne o per lo meno solo con qualche graffio. Siamo qui per questo. Ecco quindi, puntuale come le allergie primaverili, la nostra lista di 5 cose low cost da fare a Londra nel week end del 19 e 20 marzo.

1. I video hanno ucciso le star della radio?

Avete sempre sognato di vestirvi come un’icona pop e ballare in un video degli anni’80 e ’90? Se la risposta è sì, devo dire che siete un bel po’ strani. Ma a Londra c’è spazio anche per voi, perché c’è chi ha pensato al Videoke. Sabato 19 al The Phoenix di Cavendish Square potrete ammirare uno staff di artisti ricreare live i video musicali che hanno tanto deliziato la vostra adolescenza. Ma anche farne parte, presentandovi in anticipo e imparare alcune semplici coreografie. Per partecipare basta acquistare i biglietti sul sito ufficiale, che vanno da 8 a 10 pound.

2. Un tour alcolico

Cosa rappresentava l’alcol nelle differenti classi sociali londinesi qualche secolo fa? Una domanda che sicuramente ci poniamo tutti prima di ordinare la quarta birra della serata. Hazel la guida ha la risposta pronta con questo tour sulla Londra alcolica nella storia. A Road to Ruins: Londoners and their booze esplora questo lato nascosto della società londinese portandovi in giro tra pub, locali e birrifici storici. L’appuntamento è domenica 20 marzo alle 12. I biglietti costano £12 e si possono acquistare sulla pagina di Funzing, dove trovate altre info. Ma non c’è scritto se l’alcol è incluso nel prezzo.

3. La Numero 1

A proposito di cose storiche… Avete idea di cosa significhi possedere la prima moneta mai coniata dalla zecca americana? Si tratta della Flowing Hair, un dollaro d’argento del 1794 che oggi è quotato estremamente di più del suo valore originale. L’antica moneta è in tour per l’Europa assieme a una copia originale della Dichiarazione di Indipendenza, e potrete ammirarle entrambe gratuitamente dal 18 al 20 marzo a La Galleria in Pall Mall. Tutte le info sul sito ufficiale.

4. Concerto in 140 caratteri

Poi ci sono anche quei folli geniali che mettono in piedi un concerto corale cantando messaggi estratti da Twitter. Il Twitter Chorus si esibirà sabato 19 alle 17 nei Foyer Spaces del Southbank Centre. L’artista Tamsyn Challenger ha messo in piedi questa performance cercando di catturare l’essenza del social network utilizzando i tweet da lei ritenuti più rappresentativi. Forse una cosa del genere, più che descriverla, occorrerebbe vederla. Per cui recatevi sul posto, tanto è gratis. Le info le trovate su questa pagina.

5. Viva il vintage!

E infine non poteva mancare una cosa che in realtà ci mancava da tempo, ovvero una fiera del vintage. Ritorniamo al Clerkenwell Village Fashion Fair, domenica 20, dalle 11 alle 17. Per soli £4.50 di ingresso potete catturare l’occasione di acquistare vestiti e altra roba utilizzata dalla nonna di qualcuno. Occorre acquistare il biglietto in anticipo però. Dirigetevi quindi sulla pagina facebook che vi dice tutto quello che c’è da sapere sulla fiera di primavera. Eggià! Perché passato il week end sarà il 21 marzo e la primavera arriverà ufficialmente. Era ora! Chissà se Londra la penserà allo stesso modo, però…

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto