Logo Londra Da Vivere
NEWS

Coronavirus in UK: al via la campagna tamponi porta a porta!

|
EU Network
AEMORGAN

Dopo che negli ultimi mesi si è registrata una drammatica impennata dei contagi e dei decessi dovuti al Coronavirus, il Regno Unito per la prima volta può tirare un sospiro di sollievo.

I dati rilasciati dal governo nelle ultime 24 ore fanno ben sperare: dopo quasi due mesi si è, infatti, avuto un picco al ribasso con soli 18.607 contagi su quasi 600.000 test effettuati e 406 decessi. Stesso andamento vale anche per i ricoveri ospedalieri che, anche per merito del lockdown in corso, continuano gradualmente a diminuire.

Intanto l’imponente programma di vaccinazione continua a mantenere il ritmo previsto, così come confermato dal Segretario alla salute Matt Hancock ad briefing sulla pandemia. Il ministro ha affermato che sono state vaccinate quasi 9 milioni e 300 mila persone e, quindi, tra qualche giorno probabilmente si supererà la quota di 10 milioni di vaccinazioni effettuate. Stando ai numeri la campagna vaccinale ha, così, coperto quasi tutte le oltre diecimila case di riposo dell’Inghilterra tutelandone gli ospiti e il personale.

La nota dolente arriva, però, dall’evoluzione delle varianti del Coronavirus che stanno emergendo in varie parti del mondo. Nello specifico desta preoccupazione quella sudafricana in quanto sono stati individuati 105 contagiati nel Regno Unito di cui 11 non avrebbero né viaggiato né avuto contatti recenti con viaggiatori dall’estero.

Per questo motivo Hancock ha comunicato che il governo lancerà una campagna di tamponi porta a porta: nella prima fase l’obiettivo è effettuare entro pochi giorni test COVID a 80 mila persone così da monitorare la situazione e tenere sotto controllo l’eventuale diffusione di varianti del virus sui quali i vaccini potrebbero risultare meno efficaci.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0