La mappa che combina la metro di Londra con i suoi treni, per sapere sempre dove andare

La mappa che combina la metro di Londra con i suoi treni, per sapere sempre dove andare

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La mappa della Tube di Londra è da sempre considerata un capolavoro di design intuitivo ed efficiente, a cui si ispirano quasi tutte le metropolitane del mondo.

Ma non solo: perché la mappa ispira anche numerosi artisti, che evidentemente non hanno niente di meglio da fare e perdono tempo ad elaborare versioni alternative.

Ma questa che vi presentiamo, più che una versione alternativa, è una versione anabolizzata della mappa, dove non sono solo presenti le linee della Tube, ma anche l’intero sistema ferroviario londinese.

L’opera è stata concepita dall’artista serbo Jug Cerović, che non è nuovo a queste trovate. Cerović l’ha presentata al sito CityMetric, dove si può leggere un’accurata descrizione del metodo di lavoro utilizzato.

L’artista si è imbarcato nella sfida quasi impossibile di tracciare tutta la rete ferroviaria al di sopra di quella metropolitana senza creare un guazzabuglio di colori.

Per farlo, ha optato per una tonalità pastello per le linee del treno che non andasse a mischiarsi con i colori più vividi delle linee della Tube.

Mappa tube e treni di Londra

In questo modo è riuscito a evidenziare tutte le fermate delle stazioni ferroviarie anche in quelle zone dove l’intero network diventa abbastanza complesso, come ad esempio il sud di Londra. Numerose trovate permettono alla mappa di essere leggibile. Ad esempio, sono segnalati vari parchi per rendere più chiara in che area di Londra ci si trova. Le stazioni principali sono segnate in grassetto, e dei numeretti indicano in che zona della Travelcard ci si trova. Le diverse linee della DLR sono segnalate in colori differenti. E ci sono persino i tragitti dei servizi su fiume.

CityMetric fa però notare che il sistema della Overground non è altrettanto intuitivo, in quanto le nove linee differenti sono tutte marchiate con lo stesso colore arancione. E ci sono anche alcuni errori, come treni che passano attraverso stazioni che nella realtà non toccano proprio.

Ma nel complesso si tratta sempre del lavoro di un singolo artista che ha dedicato tempo e passione per dare vita a un progetto folle. Che comunque a quelli della TfL non è mai venuto in mente.

Potete ammirare la mappa di Jug Cerović in tutta la sua sfolgorante bellezza su questo sito.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti