MUSEI

“Two Temple Place”: il castello dall’atmosfera magica de “La Bella e la Bestia”

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

I sognatori di tutto il mondo non possono che essere entusiasti dell’uscita de “La Bella e la Bestia“,  il remake live action dell’omonimo film d’animazione del 1991, tratto dalla fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont. Tutti gli appassionati della favola almeno una volta avranno di sicuro sognato di addentrarsi tra le stanze del castello della Bestia, scoprendone i mille segreti e facendosi travolgere dalla magia di ogni sua stanza.

A Londra è possibile respirare un’atmosfera simile visitando lo spettacolare palazzo neo-gotico “Two Temple Place”, noto per molti anni come “Astor House” e situato nella zona centrale della città. Si tratta di un vero e proprio gioiello architettonico costruito nel 1895 da uno degli architetti neo-gotici più importanti della fine del XIX secolo, John Loughborough Pearson, per conto di William Waldorf Astor.

L’edificio sontuoso era stato progettato per ospitare al piano inferiore l’ufficio immobiliare di Astor  e a quello superiore il suo appartamento residenziale. Il proprietario, emigrato in Inghilterra nel 1891, all’epoca era probabilmente l’uomo più ricco al mondo e quindi non si contenne nelle spese, puntando ad un arredamento opulento e lussuosissimo.

Oggi il palazzo è di proprietà dell’ente di beneficenza “The Bulldog Trust” che sostiene le sue attività sociali attraverso mostre ed eventi organizzati all’interno della struttura. Nonostante sia passato più di un secolo, l’edificio ha però mantenuto la stessa atmosfera affascinante e grandiosa di un tempo tanto che, camminando tra le sue stanze, è impossibile non sentirsi immersi in una fiaba fantastica.

Nell’edificio si entra attraverso alcuni sottili cancelli di ferro che portano su un piazzale pavimentato ed un prato attorniato da arcate suggestive. Attraverso una scalinata in pietra, affiancata dalle statue in bronzo di due cherubini che fanno da lampioni , si arriva al portone principale. Da questo punto parte un tour meraviglioso all’interno del castello: è possibile soffermarsi nel vestibolo sfarzoso in stile rinascimentale, nell’elegantissima sala da cena e, per finire, nella cosiddetta “Sala Grande“, ex studio di Astor circondato da vetrate colorate e pieno di magnifici tappeti persiani e lampadari. Non è da meno la scala principale, che si compone di tre rampe le quali portano al piano superiore, decorata con statue in mogano e fregi preziosissimi.

“Two Temple Place” offre, quindi, l’opportunità di visitare un luogo che sembra incantato, nello stesso stile del castello della vostra fiaba preferita. Attraverso il sito ufficiale è possibile prenotare la visita anche per gruppi numerosi o scolaresche, basti ricordare che il palazzo è aperto al pubblico solo durante le mostre annuali.

 

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto