TEMPO-LIBERO/MUSICA-DAL-VIVO

Canary Wharf Jazz Festival 2016: il raduno di jazz più grande di Londra

|


EU Network

Amanti del jazz di tutta Londra, riunitevi. E per la precisione a Canary Wharf. Perché anche quest’anno si terrà, sabato 20 e domenica 21 agosto, il Canary Warf Jazz Festival. E bisogna essere per forza amanti del jazz per andarci? Non credo proprio. E vi do tre motivi.

Il primo: è un evento totalmente gratuito. E non è che gli eventi gratuiti a Londra non siano all’ordine del giorno. Ma più saltuariamente lo sono i concerti. E qua non stiamo parlando di un concerto qualsiasi: ma del più grande raduno di jazz della capitale inglese, che vedrà esibirsi nomi della scena londinese e oltre.

Il secondo: Canary Wharf. Quella che a me piace definire “un angolo di New York a Londra”. I grattacieli qui non solo sono più imponenti di quella City, ma hanno anche il pregio di ritrovarsi raggruppati in un’isola all’interno della zona portuale. Quando cala il buio, e le luci si accendono, l’effetto scenografico è impressionante.

Il terzo: il jazz. Il jazz è uno stile musicale complesso e affascinante, perché si basa sull’improvvisazione e non su melodie strutturate canticchiabili da tutti. Questo lo rende un genere poco commerciale, ma allo stesso tempo molto popolare. Perché sfido chiunque a non essere andato almeno una volta al concerto di una piccola band jazz e non essersi sentito trascinato dai duelli musicali e dagli assoli improvvisati dagli elementi del gruppo, che riescono a suonare sullo stesso tema anche per dieci minuti.

Vi ho convinti? Sì o no, poco importa: il festival ci sarà, e radunerà centinaia di persone come ha fatto negli ultimi dieci anni. Il Canary Wharf Jazz Festival nel 2016 festeggia infatti il suo decimo anniversario.

E quali sono gli artisti che si esibiranno? La line-up prevede nomi come Julia Biel, Shez Raja feat. Arun Ghosh, Eliane Correa & En El Aire Project, Red Snapper, Gospel Singers Incognito, Binker + Moses, J-Sonics, Natalie Williams Soul Family, Beats + Pieces.

Mai sentiti nominare? Neanche io. Questo perché, come vi ho detto, la scena jazz è complessa e variegata, e come per ogni corrente artistica bisogna essere davvero degli appassionati per esserci addentro.

Io mi definisco un simpatizzante. E voi? Se non lo sapete scoprirlo sabato 20 e domenica 21 agosto al Canary Wharf Jazz Festival, dalle 13 alle 22. D’altronde l’evento è gratis. E magari, chissà, vi innamorerete del jazz.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0