TRASPORTI

Nuove tariffe per i trasporti di Londra dal 2018: tutto su aumenti e riduzioni

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
TELC

Ogni anno, puntuale come sempre, il 2 gennaio torna l’appuntamento con l’aumento dei costi dei trasporti pubblici. Se vi state disperando però, aspettate un attimo: quest’anno la maggior parte delle tariffe non aumenteranno!

Come è possibile? Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, come promesso in campagna elettorale, è riuscito a far “congelare” le tariffe del Transport for London fino al 2020. Questo significa che chi utilizza solo bus e tram quest’anno non dovrà pagare un singolo penny in più rispetto allo scorso anno, così come chi usa il sistema Pay as you go per prendere metro, DLR, Emirates Airline, treni. Anche le tariffe per chi usa le Santander Cycle sono invariate rispetto al 2017.

Lo stesso però non vale per le Travelcard che invece subiranno lievi aumenti. Per fare chiarezza, quindi ecco nel dettaglio tutte le tariffe per mezzo di trasporto pubblico.

Tariffe bus

Il prezzo per una corsa singola è rimasto invariato a £1.50, così come il tetto limite per la spesa giornaliera oltre la quale la Oyster non addebita più soldi, fermo a £4.50, l’esatto costo di tre corse in bus. Se usate la carta di credito contactless al posto della Oyster, invece, la spesa massima è fissata non giornalmente ma settimanalmente: non pagherete quindi più di £21.20 alla settimana.

La grande novità è però lo Hopper Ticket, il biglietto orario introdotto da Sadiq Khan lo scorso anno, con il quale adesso è possibile viaggiare su bus o tram illimitati nell’arco di 60 minuti pagando il prezzo di un solo biglietto (£1.50). Trovate maggiori informazioni seguendo questo link.

I costi dell’abbonamento limitati all’uso di bus & tram sono per il 2017:

  • abbonamento giornaliero: £5;
  • abbonamento settimanale: £21.20;
  • abbonamento mensile: £81.50;
  • abbonamento annuale: £848.

Tariffe metro

Le tariffe della corsa singola restano invariate rispetto allo scorso anno, sia per quanto riguarda gli orari peak che off-peak. Qui trovate tutti i dettagli. Non conosciamo ancora gli aumenti per quanto riguarda le Travelcard, ma vi aggiorneremo non appena saranno noti.

Ricordiamo poi a tutti l’uso dei lettori rosa: se decidete di non attraversare la zona 1 nelle stazioni metro in cui è possibile scegliere tra più percorsi disponibili per spostarsi verso la meta di vostra destinazione, potete passare la Oyster dai lettori rosa e pagare meno. Trovate qui maggiori info sul funzionamento dei lettori rosa.

Il tuo voto: 3
Voti totali: 10

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto