Logo Londra Da Vivere
TRASPORTI/TRENI

Parte l’Eurostar diretto Londra-Amsterdam, biglietti a 40£: i dettagli!

|
EU Network
AEMORGAN

Raggiungere il Continente dalla capitale britannica diventerà ancora più semplice ed economico. Da ottobre 2020, infatti, un Eurostar diretto collegherà finalmente Londra ad Amsterdam, senza fermate intermedie né stopover per il security check. I prezzi dei biglietti partiranno da 40£ a salire.

È dal 2018 che St Pancras è collegato ai Paesi bassi attraverso una tratta ferroviaria diretta, ma al ritorno i passeggeri sono costretti ad uno stop in Belgio per le formalità burocratiche e i controlli sicurezza. Presto, però cambierà tutto.

Nei prossimi mesi, gli agenti del UK Border Force, infatti, stazioneranno in modo permanente ad Amsterdam e Rotterdam per effettuare in loco il controllo passaporti. Dunque, non sarà più necessario fermarsi a metà strada solo per questo.

I dettagli del servizio sono stati resi noti in queste ore, e consistono in:

  • Prezzi: a partire da 40£, in su a seconda dell’anticipo con cui si acquista e dalla classe prescelta.
  • Quarantena: I passeggeri in transito dai Paesi Bassi verso il Regno Unito dopo il 15 agosto sono tenuti a porsi in auto-isolamento per 14 giorni al loro arrivo.
  • Pulizia: Ogni convoglio sarà accuratamente pulito dopo ogni viaggio, e verrà implementato un nuovo schema di sedute che consentirà di rispettare le norme di distanziamento sociale.
  • Tempistiche: La corsa consentirà di raggiungere Amsterdam Centraal da St Pancras in poco più di 4 ore. Da Rotterdam, a Sud di Amsterdam, serviranno solo 3 ore e mezza.
  • Inizio Servizi: La prima corsa sarà effettuata il 26 ottobre; i biglietti andranno in vendita dal 1 settembre.

Il Segretario per gli Interni Priti Patel ha espresso giubilo per la novità che renderà più semplice spostarsi tra i due paesi. “Questo importante accordo mostra che, nonostante l’uscita dall’Unione Europea, i nostri collegamento con l’Europa sono più forti che mai.” Oppure, verrebbe da dire, dimostra l’esatto opposto: cioè che in un’Europa sempre più collegata e unita, il Regno Unito ha fatto la mossa del gambero.

“Tali collegamenti” ha chiosato, “consentiranno di implementare controlli vitali di immigrazione e sicurezza da effettuare in Olanda, proteggendo i confini e fornendo un servizio più efficiente e veloce per i passeggeri.” E come dargli torto: in effetti era ora che la scure dei patrii confini calasse sulle orde di europei con le tasche piene di soldi e di know-how che si accalcavano alle frontiere. Dove saremmo andati a finire, altrimenti?

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0