Logo Londra Da Vivere
CORONAVIRUS

Natale a Londra, la proposta del governo: sì agli incontri in famiglia dal 24 al 28 dicembre

|
EU Network
AEMORGAN

Nel bel mezzo della pandemia, e in risposta alla stanchezza che monta tra i cittadini, il governo pensa ad un pacchetto di iniziative che potrebbero consentire di “salvare il Natale.” L’idea è di congelare per qualche giorno il lockdown, e consentire ad amici e famiglie di stare assieme; pur sempre con delle limitazioni di massima.

Se i piani del governo andranno in porto -e molto dipenderà dall’andamento della pandemia nei prossimi giorni– le restrizioni potrebbero allentarsi per milioni di sudditi di Sua Maestà.

Lo stesso Boris Johnson pochi giorni fa aveva anticipato di lavorare per “assicurarsi che le persone potessero passare il Natale coi familiari più stretti” e, sebbene non siano ancora stati formulati ancora piani concreti, qualcosa si muove in questa direzione.

Il disegno di legge in fase di approfondimento e rivelato dal Sun intende consentire riunioni in famiglia con gruppi di oltre 6 persone, durante una finestra temporale ampia ma molto rigida. Queste le misure allo studio:

  • Possibili raggruppamenti di oltre 6 persone, anche di famiglie diverse.
  • Possibilità di unire fino a 4 famiglie o bolle di convivenza diverse.
  • Il piano varrà tanto a Londra, quando in Scozia e Irlanda del Nord. Insomma sarà standard in tutto il Regno Unito.
  • Periodo dal 24 al 28 dicembre.

Pertanto, molti (ma non tutti) lavoratori avranno diritto alle ferie nel giorno di Natale e del Boxing Day, seguito dalla domenica, dal 27 dicembre e dal Bank Holiday di lunedì 28. Considerate però che si tratta di voci di corridoio.

Tant’è che, secondo altre fonti come il Times, la manovra potrebbe risultare molto più restrittiva: solo 3 giorni, dal 24 al 26 dicembre, e per un numero di famiglie diverse non superiore e 2 o 3. E dovessimo azzardare, questa seconda ipotesi appare un po’ più plausibile.

Gli esperti del governo, infatti, ammoniscono da tempo sulla necessità di irrigidire le limitazioni in essere per evitare di ritrovarci con numeri doppi -se non triplicati o addirittura quadruplicati- dopo Natale.

Nel caso in cui il progetto del mini-Natale andasse in porto, in ogni caso, alle famiglie verrebbe chiesto di praticare un ragionevole distanziamento sociale a casa, e di tenere le finestre aperte; indicazioni che francamente sembrano più avere una valenza cosmetica che di reale impatto sui contagi.

In ogni caso, è presto per diramare gli inviti. “I piani sono ancora tutti da definire” ha chiosato il ministro di gabinetto Robert Jenrick. La verità è che ci vorranno ancora due o tre settimane per capire se il Lockdown 2.0 avrà portato ai risultati sperati e tutto dipende un po’ da quello.

Intanto, la conta dei decessi per Covid-19 in UK ammonta a ben 52.745 persone; i positivi invece ai test invece hanno raggiunto un totale di 1.410.732.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0