Logo Londra Da Vivere
NEWS

Coronavirus: è probabile che gli inglesi dovranno rinunciare alle vacanze estive

|
EU Network
AEMORGAN

Con il progressivo allentamento del lockdown nel Regno Unito, molti inglesi si stanno domandando se questa estate potranno partire per le vacanze e magari godersi un po’ di mare all’estero.

Purtroppo questa sembra essere una prospettiva molto improbabile almeno stando alle dichiarazioni rilasciate dal Segretario di Stato alla salute Matt Hancock a ITV.

Il politico ha confermato che sarà quasi sicuramente impossibile per i residenti britannici effettuare viaggi internazionali almeno fino all’anno prossimo: “È probabile che l’estate venga cancellata. Non abbiamo ancora preso una decisione definitiva al riguardo, ma è chiaro che cercheremo di riaprire un po’ le frontiere dall’inizio di luglio se continueremo a ridurre con successo la diffusione di questo virus. Ma un distanziamento sociale di qualche tipo continuerà“.

Hancock è, quindi, stato chiaro: “La conclusione di tutto ciò è che è improbabile che grandi e sontuose vacanze internazionali saranno possibili per questa estate. Penso solo che questa è la realtà delle cose“.

Di certo per adesso il Ministero degli Esteri ha vietato categoricamente i viaggi internazionali e non ci sono aggiornamenti sull’eventuale revoca di tale provvedimento.

In una delle sue ultime conferenze stampa, il primo ministro Boris Johnson ha anche riconfermato il divieto inerente alle staycations ovvero le brevi gite fuori porta che non richiedono pernottamento: “Per nessuna ragione è consentito ai cittadini di andare in vacanza per stare in posti come il Lake District, se invece vanno a fare esercizio deve essere rispettato l’allontanamento sociale“.

Il tuo voto: 4
Voti totali: 2