NEWS

Hotspot a Londra: mini antenne installate sui lampioni per aumentare la copertura di rete

|


Migliaia di “mini antenne” saranno installate sui lampioni di tutta Londra per fare in modo che la capitale diventi la città con la copertura di rete più all’avanguardia di tutto il mondo occidentale. Secondo quanto riporta l’Evening Standard, sono stati creati dei dispositivi di piccole dimensioni (grandi come un mattone) che sono versioni in miniatura delle alte antenne che al momento distribuiscono il segnale mobile. Il vantaggio di questi device è che saranno in grado di supportare anche la futura rete 5G ad altissima velocità che andrà a soppiantare il 4G all’inizio del 2020.

L’iniziativa è stata presentata dopo che sono state sollevate numerose critiche sul fatto che Londra non fosse al passo, dal punto di vista tecnologico, con altre città europee e persino inglesi, tanto che numerose aree della capitale si sono guadagnate l’appellativo di “deserti digitali”. Il City Hall spera che il network di oltre 500 mila “piccole antenne” aiuti in futuro Londra a sbaragliare la concorrenza di altre grandi città come New York e Parigi, acquistando un livello tecnologico degno delle grandi capitali asiatiche.

L’obiettivo è quello di rendere Londra la più grande “città gigabit” d’Europa, dando la possibilità ai londinesi di usufruire di una connessione di 1000 megabits al secondo, ossia una velocità per cui sia possibile scaricare sui dispositivi digitali un intero film in HD in sette secondi.

I dispositivi hotspot saranno installati sui lampioni, ma anche su cartelli pubblicitari e su strutture pubbliche. Ofcom, l’ente regolatore per le telecomunicazioni in UK, ha stimato che nel 2024 ci saranno circa 156 milioni di smartphone, tablet e altri dispositivi connessi nel Regno Unito, di cui almeno 30 milioni a Londra.

 Oltre alle mini-antenne, l’amministrazione comunale sta lavorando per portare la connessione 4G all’interno dei tunnel della metropolitana entro la fine del 2019 e per creare una rete di fibra ottica ad alta velocità usata in tutta la rete dell’Underground. A questo proposito, nella giornata di ieri, il sindaco Sadiq Khan ha aperto una sessione di ascolto, chiedendo alle più grandi aziende nel settore tech di fare proposte con l’obiettivo di rendere Londra la città più tecnologica e innovativa.
Il tuo voto: 1
Voti totali: 1