NEWS

Londra è la capitale dell’ovest Europa con il maggior numero di casi di tubercolosi

|


EU Network

Londra è diventata la capitale dell’Ovest Europa con più casi di tubercolosi. Quando sentiamo parlare di TBC, il primo pensiero va all’epoca vittoriana, quando la gente viveva negli slums londinesi, tra incuria, sporcizia, mancanza di servizi igienici, indigenza e sovrappopolazione. Tuttavia, la realtà odierna sembra essere paragonabile, per certi versi, a un romanzo di Charles Dickens: la tubercolosi, a Londra, è tornata, facendo registrare un numero elevato di casi negli ultimi 15 anni.

Anche se oggi esistono gli antibiotici per curare la TBC, i dati non sembrano essere molto confortanti. In base a uno studio del 2015 della London Assembly, un terzo dei quartieri di Londra registra un'”alta incidenza” di casi di tubercolosi, superando la soglia fissata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dei 40 casi ogni 100mila persone. I borough di Newham, Ealing e Hounslow hanno le percentuali più alte di tutto il Regno Unito, a livelli comparabili con Paesi come il Rwanda, l’Algeria e il Guatemala. Per questo motivo Londra si è guadagnata il nomignolo di “capitale della tubercolosi nell’Europa dell’Ovest”.

Che cos’è la tubercolosi? È una malattia infettiva e contagiosa che si trasmette tramite un batterio, chiamato Mycobacterium tuberculosis, che debilita pesantemente il fisico. I sintomi includono la perdita di appetito, perdita di peso, dolore toracico, febbre e una tosse persistente (con sangue a volte). È una malattia potenzialmente mortale, anche se oggi esistono trattamenti medici che portano alla completa guarigione.  Esistono poi i casi “latenti”, cioè coloro che hanno contratto il batterio ma non mostrano i sintomi né sono contagiosi a loro volta.

Le aree più affette da TBC a Londra

Questi dati sono stati utilizzati da gruppi xenofobi per fini propagandistici, cercando un legame tra l’aumento dei casi di TB e l’immigrazione. Tuttavia, la maggior parte delle persone che entra nel Regno Unito con un visto proveniente da Paesi con alta incidenza di casi viene sottoposto a screening.

Sembra invece che la malattia sia diffusa in quelle aree di Londra dove le abitazioni sono piuttosto fatiscenti, è diffusa la povertà e non c’è molta attenzione per la salute pubblica. Newham, ad esempio, è uno dei quartieri più poveri della capitale ed è allo stesso tempo anche una delle aree con più alta incidenza di tubercolosi.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0