TEMPO-LIBERO/EVENTI

Al Natural History Museum si cena e brinda a base di insetti

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Tutti a tavola! Il piatto del giorno? Insetti. Accompagnati da un bel bicchiere di Chianti Riserva. Un gusto fruttato che ben si associa alla carne tenera dei vermi o al guscio croccante dei grilli. Il tutto condito con un pizzico di sale e olio.

Siamo impazziti? Noi no, ma forse quelli del Natural History Museum sì. Almeno stando alla loro ultima trovata. Il 30 ottobre 2015 al museo di South Kensington si terrà una serata gastronomica tutta riservata agli appassionati entomofagi. Chi?! Ma quelli che si cibano di insetti, ovvio.

Anche se è difficile accusare di demenza un’istituzione illustre come il museo di storia naturale londinese. Soprattutto quando ti presentano l’idea con dei ragionamenti così convincenti come solo dei bravi divulgatori scientifici riescono a mettere in piedi: “la pratica di mangiare insetti è popolare tra almeno 2 miliardi di persone nel mondo.

Ricchi di proteine, poveri di grassi saturi e meno dannosi per l’ambiente da produrre della carne, gli insetti sono una nutriente e sostenibile risorsa alimentare”.  Ebbene, dopo queste parole sto correndo a prenotare un tavolo.

Ma non si tratta solo di una serata a base di coleotteri in salmì o scarafaggi in salsa rosa. D’altronde i ristoranti a base di queste delizie sono una realtà ben affermata nella multiculturale – e folle – Londra. Il tema della serata sarà invece una degustazione a base di vino e insetti. Proprio così, esattamente come cercate di accoppiare il vino rosso adatto al Pecorino stagionato, qui avrete la possibilità di assaporare gli aromi rilasciati dai sulfiti in accoppiamento con le antenne delle formichine.

E quanto ci costa ‘sta prelibatezza? Appena appena £30, con in quali vengono garantiti come minimo tre degustazioni in accoppiata con altrettanti insetti. Se non è convenienza questa…

L’evento va chiaramente prenotato sul sito del Natural History Museum, dove si può scegliere tra due diversi orari a cui partecipare. La serata è rigorosamente over 18.

Una sola cosa mi chiedo io: ma i vegani cosa ne penseranno?

Edible Insects Wine Tasting: 30 ottobre 2015 al Natural History Museum, Cromwell Road, London SW7 5BD

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto