Capodanno a Londra low cost: gli eventi da non perdere per salutare l’anno nuovo

Capodanno a Londra low cost: gli eventi da non perdere per salutare l’anno nuovo

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Festeggiare l’ultimo dell’anno a Londra senza spendere un capitale o addirittura gratis? Dite la verità, mi state già erigendo una statua, vero? Prima di farmi incidere la targa d’oro ve lo devo dire subito: se la vostra idea di party di capodanno è una discoteca o un cenone in un ristorante con vista sul Tamigi per i fuochi d’artificio… be’, levatevi dalla testa che vi costerà poco. No, quello che vi voglio proporvi sono delle alternative ai megafestini da bancarotta ai quali associamo l’ultimo dell’anno. Londra è una città festaiola, questo è vero, ma non significa che dobbiamo sempre cederle tutto il nostro denaro. State a vedere.

1. Musical natalizi (e non)

Molti teatri del West End eseguono una performance delle 14.30, per cui potete organizzare la vostra matinée per uno degli show attualmente in cartellone. Il clima natalizio suggerisce di buttarvi su un classico come A Christmas Carol, che vede il noto attore Jim Broadbent interpretare il ruolo di Ebenezer Scrooge: i biglietti partono da £13. Sempre consono al periodo, ma più costoso, è Elf – The Musical, tratto dal film con Will Ferrel. Ma potete anche ripiegare su un classico intramontabile come Cats, considerato anche che chiuderà a gennaio. Sono molte le performance per il 31 dicembre: date un occhio a questa pagina per controllare gli altri show in programmazione. Per i biglietti, vi suggerisco di acquistarli direttamente sul sito ufficiale o al botteghino del teatro.

2. Un brindisi di capodanno economico

È vero, organizzare un cenone per l’ultimo dell’anno ci può costare una settimana di stipendio. Ma chi dice che deve essere per forza in un ristorante chic?  Molti pub organizzano dei menù fissi a prezzi accettabili: basta solo individuare quello più vicino al vostro luogo di interesse e prenotare (difficile entrare e pagare sul posto). Ma se più che mangiare, vi interessa bere e ballare vi sono numerosi locali che organizzano party a tema e alternativi, e il cui biglietto di ingresso (sempre su prenotazione) costa allegramente sotto i £20. Per una lista di luoghi magici di questo tipo, vi rimando a questo link.

3. Fuochi di mezzanotte… e senza pagare

Fino a due anni fa si poteva assistere ai fuochi d’artificio lungo il Tamigi a gratis: bastava recarsi sulle sponda di fronte al London Eye verso le 3 del pomeriggio e passare il resto della giornata in piedi, in mezzo a migliaia di persone, a trattenere la pipì al freddo. Il comune di Londra nel 2014 ha pensato però di rendere lo spettacolo a pagamento e, nonostante tutte le polemiche, sembra che l’esperimento sia riuscito per diminuire la folla e i rischi che possano derivare da assembramenti di questo tipo. Ma se non vogliamo spendere quei famosi £10 c’è modo comunque di osservare i fuochi?

Certo che c’è! In pratica basta che vi troviate in un luogo da cui si possa vedere il London Eye al di fuori della viewing area delimitata. Due luoghi molto popolari, e per questo anche molto affollati, sono il Southwark Bridge e il Millennium Bridge. Per evitare di trovarvi nella situazione mattatoio potete allontanarvi un po’ di più e recarvi sul Tower Bridge a est, o il Vauxhall Bridge a ovest. Se invece non vi importa quanto possiate essere vicini allora l’opzione migliore è andare direttamente sulla Primrose Hill, e godervi assieme a un numero discreto, ma sopportabile, di spettatori entusiasti lo spettacolo dei fuochi sul panorama di Londra.

4. Parata di capodanno

I festeggiamenti non finiscono con il 31 dicembre. Lasciatoci il 2015 alle spalle, possiamo cominciare il 2016 in grande stile con la London New Year’s Parade, la grande parata di capodanno giunta ormai al suo 30° anno. Questo evento per dimensioni e numero di spettatori è il più grande di questo tipo nel mondo, e compete con la parata del Giorno del Ringraziamento a New York. Ed è totalmente gratis da assistere, a meno che non vogliate pagare per un posto sugli spalti (costo: £30). La parata inizia a mezzogiorno e sfila per le vie di Westminster con musicisti, carri e intrattenitori fino alle 15.30. Tutte le informazioni le trovate sul sito ufficiale.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti