Gelato Festival 2016: a Londra vi aspettano cento gusti di gelato differenti

Gelato Festival 2016: a Londra vi aspettano cento gusti di gelato differenti

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il prossimo appuntamento in tema food da non perdere a Londra? Il Gelato Festival 2016, che si terrà all’Old Spitalfieds Market da oggi 24 giugno al 3 luglio. E perché, di tanti festival gastronomici, proprio questo non dovremmo perdere? Perché siamo italiani, e questo festival rende omaggio a uno degli alimenti nostrani più famosi e consumati nel mondo..

Non è un caso che il festival utilizzi il termine italiano “gelato” piuttosto che “ice-cream” nonostante ci troviamo in Inghilterra. Perché chi è anche solo un po’ appassionato di gelato, sa che c’è una bella differenza tra i due termini, che indicano due prodotti completamente diversi tra di loro.

Il gelato così come lo conosciamo noi italiani è stato inventato nel Belpaese, e usa come ingrediente principale il latte: questo crea un composto semi-solido che quando si scioglie in bocca esalta molto di più il sapore del gelato stesso lasciando la bocca pulita. L’ice-cream è la variante americana, composta da creme a base di tuorlo d’uovo, che quando si addensano creano un composto pieno d’aria e molto meno ricco in sapore.

È subito chiaro che il gelato italiano non solo è più buono, ma è anche più salutare. E la differenza è ben chiara anche ai londinesi, che quando aprono gelaterie, bar e pasticcerie e vogliono commercializzare il prodotto alla maniera italiana, sull’insegna scrivono “gelato” e non di certo ice-cream. Nonostante, convenzionalmente, la seconda parola sia la traduzione della prima.

Ma ritorniamo al nostro Gelato Festival: che proprio dall’Italia è partito per un tour di 5 mesi attraverso 9 città d’Italia e d’Europa, per pubblicizzare e far conoscere il nostro meraviglioso prodotto. Il tour è partito da Firenze, città dove il gelato è stato inventato, e a Firenze si concluderà.

Al festival partecipano numerosi produttori che offriranno al pubblico la possibilità di degustare oltre 100 differenti tipi di gelato. Tra questi, 8 gusti saranno in lizza per conquistarsi la medaglia per il miglior gelato, che verrà riconosciuto da un pannello di giudici esperti con l’aiuto delle votazioni del pubblico partecipante.

Partecipare al festival è totalmente gratuito, ma in realtà l’opzione migliore è quella di acquistare una Gelato Card. Al costo di £22 si ha diritto ad assaggiare ogni singolo gusto di gelato che partecipa alla competizione, più altri sei offerti dagli sponsor e far parte così del pannello pubblico di giudici che decideranno qual è il gelato migliore.

La card si può acquistare online sul sito ufficiale del Gelato Festival al costo di £22, oppure sul posto a prezzo maggiorato. Darà inoltre diritto a partecipare a tutti gli eventi del festival, tra i quali naturalmente i più interessanti saranno i workshop dei maestri gelatai.

Vi state già leccando i baffi? E allora preparatevi, perché forse l’estate a Londra non sarà ancora arrivata ma tutti lo sanno: il gelato si gusta meglio quando fa freddo.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti