Logo Londra Da Vivere
TEMPO-LIBERO/EVENTI

Londra, università cancella la presentazione del libro su Matteo Salvini!

|
EU Network
AEMORGAN

L’evento di presentazione del libro su Matteo Salvini di Altaforte, fortemente criticato anche al Salone del Libro di Torino, è stato annullato in un’università di Londra. “Io Sono Matteo Salvini“, scritto da Chiara Giannini e pubblicato dalla casa editrice vicina alla destra estremista di Casa Pound, non è stato oggetto di dibattito alla London Metropolitan University di Londra, nell’incontro che si sarebbe dovuto tendere giovedì pomeriggio alle ore 18. Cancellato, tra l’altro, a pochissime ore dall’inizio.

L’ateneo inglese ha motivato la cancellazione affermando che la casa editrice che lo ha stampato, l’Altaforte, è in netto contrasto con la politica antidiscriminazione dell’ateneo.

L’evento era stato organizzato dai ragazzi della Lega nel mondo e dell’associazione locale di ragazzi italiani ‘The Vortex Londinium’ che avevano chiesto, e ottenuto, una sala dell’università londinese dove sarebbero stati presenti anche l’autrice e l’editore Francesco Polacchi. E invece, due ore prima della presentazione del libro, un manager ha annunciato loro che la presentazione non si poteva più fare in quanto avrebbe potuto danneggiare il buon nome dell’università.

La giornalista Chiara Giannini sottolinea, invece, che la London Metropolitan University ha deciso di dare forfait per l’evento in programma poche ore dopo aver saputo che il libro di Matteo Salvini era stato oggetto di polemiche al Salone di Torino, dove era stato escluso dalla lista degli eventi proprio a causa delle proteste di molti scrittori e di altre case editrici.

La giornalista fa sapere in una lunga intervista-denuncia all’agenzia stampa AdnKronos, che la casa editrice Altaforte chiederà il risarcimento danni e lo stesso farà lei, parlando di un atto vergognoso e di una censura che lei non concepisce trattandosi del libro intervista al Ministro dell’Interno italiano. “Ci censurano in Italia e passa il messaggio anche all’estero: è vergognoso che la presentazione del libro-intervista al ministro dell’Interno venga cancellata“, queste le sue parole.

Il tuo voto: 2
Voti totali: 3