TEMPO-LIBERO/EVENTI

Open Garden Squares Weekend: 230 giardini privati aprono al pubblico!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Per i londinesi è sicuramente questo il periodo migliore per trascorrere più tempo all’aria aperta, magari sfruttando i giorni non lavorativi per rilassarsi e passeggiare in uno dei numerosi spazi verdi presenti in città. Parchi a parte, Londra offre anche tantissimi giardini privati, solitamente chiusi al pubblico, ma che una volta all’anno sono visitabili grazie al progetto della “London Parks & Gardens Trust“.

Si tratta dell’ “Open Garden Squares Weekend“. L’evento avrà luogo il 18 e il 19 giugno e offrirà l’opportunità ai cittadini e ai turisti di scoprire spazi che tolgono davvero il fiato ma che, spesso , sono nascosti o addirittura sconosciuti. Quest’anno saranno aperti ben 230 giardini attraverso i 27 quartieri di Londra: si potranno ammirare non solo classici giardini privati, ma anche giardini pensili, orti comunitari, giardini storici appartenenti ad edifici, istituzioni, bar, scuole e negozi.

Ce n’è quindi, per tutti i gusti in quanto la lunga lista di angoli verdi da visitare comprende giardini di ogni epoca e di ogni tipologia, da quelli più tradizionali a quelli contemporanei che sfruttano tecniche sperimentali e all’avanguardia. La lista intera la si può consultare sul sito ufficiale dell’evento ed, oltre alle passeggiate e alle visite guidate, è possibile organizzare in alcuni spazi anche tour in bicicletta, attività ludiche per tutta la famiglia e pic nic.

Quest’anno, tra i nuovi giardini aperti al pubblico, è stato introdotto quello della sede del primo ministro britannico a 10 Downing Street, il Royal College of Physicians’ Medicinal Garden che contiene più di 1100 esemplari di piante medicinali, il giardino privato di Belgrave Square circondato da palazzi storici, il giardino di Trumpeters’ House sito dov’era ubicato l’ex palazzo reale Richmond Palace, Crossrail Place Roof Garden nel distretto economico di  Canary Wharf e il giardino interno al Tate Modern.

Le alternative, insomma, non mancano e direttamente dal sito è possibile organizzare la propria visita selezionando la zona preferita di Londra da scoprire e la tipologia di giardini da visitare. Ad ogni giardino è associata, inoltre, una descrizione specifica del luogo, l’indirizzo preciso, il modo più comodo per arrivarci con i mezzi pubblici e tutte le condizioni di accesso come il permesso di introdurre i cani o la possibilità di acquistare piante.

Il biglietto per la visita può essere acquistato online al prezzo base di £13.00, mentre per i bambini al di sotto degli 11 anni l’ingresso è gratuito. È possibile anche prenotare visite per le famiglie e per le comitive più numerose con tariffe convenienti applicabili a gruppi di dieci o più persone.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto