TEMPO-LIBERO

Inghilterra-Italia a Wembley e fan-match fra i tifosi delle due nazionali

|
EU Network

La Nazionale italiana di calcio è attesa all’appuntamento che la vedrà protagonista in uno dei templi sacri del calcio mondiale: il mitico Wembley Stadium. La nuova era degli Azzurri guidati dall’ex ct dell’under 21, Gigi di Biagio, dopo la cocentissima delusione dello scorso novembre, quando la rappresentativa, all’epoca guidata da Gian Piero Ventura, era riuscita nell’impresa (si fa per dire) di non qualificarsi ai Campionati Mondiali che si terranno la prossima estate in Russia, inizierà contro l’Argentina il 23 marzo e vedrà come seconda tappa proprio Londra. Il 27 marzo Buffon e compagni affronteranno l’Inghilterra di Southgate, in una sfida che, seppur amichevole, ha sempre un fascino particolare.

Quella con gli inglesi è una partita da sempre molto sentita, che in questa occasione inizierà qualche ora prima del fischio di inizio del match di Wembley. Infatti, le due Federazioni calcistiche hanno voluto organizzare, d’intesa con i propri fan club, una sfida amichevole fra i tifosi delle due Nazionali. Un match che suggella, se ancora ve ne fosse bisogno, l’amicizia e la sana rivalità fra due Paesi europei costantemente a contatto.

L’evento si terrà lo stesso 27 marzo, alle ore 15, presso il Paddington Recreation Ground di Londra (Randolph Avenue,London W9 1PD) ; sarà prevalentemente una piccola festa che offrirà ai tifosi azzurri la possibilità di vestire almeno per una volta nella vita la maglia della Nazionale e rappresentare l’Italia.

Chiunque fosse interessato si può registrare – entro martedì 20 marzo – utilizzando il form presente a questo link. L’iniziativa è di solito riservata ai possessori di una Card Vivo Azzurro Stadium, la quale può essere richiesta in qualsiasi momento, iscrivendosi alla pagina Vivo Azzurro dedicata.

Sei italiano, magari vivi a Londra e non vedi l’ora di battere sul campo il tuo collega di lavoro inglese o il coinquilino con il quale ti sfidi tutte le sere alla Play Station in accesissimi match fra Italia e Inghilterra, ma non sei in possesso della tessera Vivo Azzurro? Nessun problema, la Federazione, in questa occasione, ha deciso di venire incontro ai tanti italiani interessati a partecipare all’evento.

È bene precisare, però, che tutte le spese di trasferimento, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti e che la partecipazione alla partita sarà garantita solo a chi si inscriverà attraverso il link sopraccitato, dietro presentazione di un certificato medico in corso di validità di idoneità alla pratica attività sportiva non-agonistica.

Quella del 27 marzo si preannuncia come una bella iniziativa per tenere uniti due Paesi da sempre amici nel modo più sano e anche più divertente, in una giornata dedicata allo sport e alla sana competizione.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 3