Dalla Vergine delle Rocce ai Girasoli di Van Gogh, cosa vedere alla National Gallery di Londra!

Dalla Vergine delle Rocce ai Girasoli di Van Gogh, cosa vedere alla National Gallery di Londra!

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

La National Gallery è sicuramente uno dei musei gratuiti più famosi di Londra e sorge sullo sfondo di Trafalgar Square, con le sue colonne e il timpano d’ingresso ispirati al Partenone di Atene. La National Gallery è una delle gallerie d’arte più belle al mondo, ospitando oltre 2300 dipinti di varie epoche, dal 1250 al 1900, incluse numerose opere di Botticelli, Leonardo Da Vinci, Van Gogh, Tiziano, Raffaello, Caravaggio, Turner, Cezanne, Renoir e Rembrandt.

All’interno della National Gallery  è possibile ammirare numerosi capolavori dell’arte pittorica europea occidentale, tra cui i seguenti sono stati definiti dallo stesso museo i più importanti:

  • La vergine delle rocce (Leonardo da Vinci)
  • Venere e Marte (Botticelli)
  • I Girasoli (Van Gogh)
  • Ritratto dei coniugi Arnolfini (Jan van Eyck)
  • Battesimo di Cristo (Piero della Francesca)
  • Deposizione di Cristo nel sepolcro (Michelangelo)
  • Ritratto del doge Leonardo Loredan (Giovanni Bellini)
  • Madonna dei Garofani (Raffaello)
  • Bacco e Arianna (Tiziano)
  • Cena in Emmaus (Caravaggio)
  • Sansone e Dalila (Rubens)
  • Autoritratto con camicia ricamata (Rembrandt)
  • Venere Rokeby (Diego Velazquez)
  • Cortile dello scalpellino (Canaletto)
  • La valorosa Téméraire (Turner)
  • Les grandes baigneuses (Cézanne)
  • Dittico Wilton (sconosciuto)
  • Niccolò da Tolentino alla testa dei fiorentini (Paolo Uccello)
  • Adorazione dei Magi (Jan Gossaert)
  • Ambasciatori (Hans il Giovane Holbein)
  • Ritratto di Carlo I a cavallo (Anthony van Dyck)
  • Porto marino con l’imbarco di sant’Orsola (Claude Lorrain)
  • Donna in piedi alla spinetta (Jan Vermeer)
  • Coniugi Andrews (Thomas Gainsborough)
  • Whistlejacket (George Stubbs)
  • Madame de Popmadour al suo telaio da ricamo (François-Hubert Drouais)
  • Il carro da fieno (John Constable)
  • Madame Moitessier (Jean-Auguste-Dominique Ingres)
  • Bagnanti a La Grenouillère (Claude Monet)
  • Bagnanti ad Asnières (Georges Seurat)

Oltre alle collezioni permanenti, ce ne sono molte temporanee (a pagamento), il cui elenco si trova sul sito ufficiale della National Gallery.

All’interno del museo non è consentito scattare fotografie, ma è possibile lasciare borse, giacche e zaini nel guardaroba gratuito. La National Gallery è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, anche se l’orario di chiusura è prolungato fino alle 21.00 il venerdì sera. Gli unici giorni di chiusura sono il 1° gennaio e il 24-26 dicembre.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti