Logo Londra Da Vivere
BREAKING

Brexit: Theresa May supera la sfiducia, ma non si presenterà alle prossime elezioni

|
EU Network

Theresa May rimane a capo del Partito Conservatore. Non è passata, infatti, la mozione di sfiducia proposta da alcuni dissidenti dei Tories nella mattinata di oggi e votata stasera: 200 parlamentari hanno rinnovato il voto di fiducia, mentre 117 hanno votato contro la premier.

Un buon risultato se si pensa che nel 2016 la May ottenne 199 voti per la leadership, ma raggiunto solo in seguito all’annuncio della sua non candidatura alle elezioni del 2022. Il dissidio con il partito è nato a causa dell’accordo sulla Brexit: la premier sarebbe rea, secondo parte del suo partito, di aver accettato un’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea troppo soft, lasciando legato il Paese a regolamenti e trattati europei.

È per questo motivo che la stessa Theresa May aveva deciso di rimandare il voto al Parlamento britannico sull’accordo (che avrebbe dovuto tenersi ieri): la certezza di una bocciatura con conseguente caos per le relazioni tra Bruxelles e Londra hanno portato il Governo a fare un passo indietro. Nella giornata di oggi, tuttavia, il Primo Ministro è riuscito a convincere il suo partito facendo leva sulla necessità di restare uniti in questo momento per il bene del Regno Unito. “Settimane trascorse a dilaniarci”, ha commentato come riporta Il Corriere della Sera, “creeranno solo più divisioni nel momento in cui dovremmo stringerci assieme per servire il nostro Paese”. Nel caso la mozione di sfiducia fosse stata approvata, infatti, si sarebbe aperta una corsa per la leadership del partito Conservatore che avrebbe potuto prolungarsi di molto.

La situazione, tuttavia, non è affatto rosea per Theresa May: molti continuano a non sostenere l’accordo e, se la premier non riuscirà a ottenere maggiori concessioni dall’Europa, il 21 gennaio 2019 (nuova data fissata per la votazione sulla Brexit), l’accordo rischia di essere bocciato aprendo le porte a un “no deal”, ossia a un’uscita dall’Unione Europea senza nessun tipo di accordo.

Il tuo voto: 3
Voti totali: 3