Logo Londra Da Vivere
CORONAVIRUS

Coronavirus a Londra, il Consolato apre una task force per gli italiani: tutti i dettagli

|
EU Network
AEMORGAN

Dalla partnership tra Dottore London e Italian Medical Society of Great Britain, di cui abbiamo già parlato nei mesi scorsi, arrivano indicazioni pratiche del Consolato Generale d’Italia a Londra per affrontare l’epidemia da Covid-19 e restare sempre aggiornati su tutte le ultime novità.

Fino all’altro giorno il Regno Unito sembrava avvolto in un incantesimo narcotizzante di normalità. Eventi pubblici, partite a porte aperte, pub strapieni, convegni e ricevimenti mondani: a vederlo dall’esterno, sembrava quasi che l’epidemia di Covid-19 che sta mettendo in ginocchio il Vecchio Continente non riguardasse i cittadini al di là della Manica. Che fosse lontano, innocuo.

Eppure, proprio in quelle ore, il virus attecchiva e si diffondeva, rafforzato dalla noncuranza, dalle serate in compagnia, dai baci e dagli abbracci. E ora in UK si contano 1.395 contagi (che sarebbero molti di più se si facessero molti più tamponi, ma questa è un’altra storia), 35 morti e 21 guarigioni. Londra, che godeva ancora qualche sacca di resistenza, oramai non ha più borghi immuni: nelle ultime 24 ore i casi sono raddoppiati (313 diagnosi confermate contro le 167 di ieri), e non esiste più neppure una zona della città che non abbia almeno un contagio.

In questo clima di incertezza generale, è fondamentale dunque stare al sicuro, in salute, rispettare le norme igienico sanitarie e soprattutto restare aggiornati.

I siti da tenere d’occhio con regolarità sono certamente il portale Viaggiare Sicuri a cura dell’Unità di Crisi della Farnesina e la pagina delle Autorità britanniche dedicata all’emergenza da Covid-19. Oltreché il sito Web del Consolato Generale.

Per qualunque tipo di necessità specifica, e per informazioni su come muoversi in caso di presunto contagio, è stata attivata una Task Force “Coronavirus” presso il Consolato. Qui di seguito trovate i recapiti utili:

mail: sociale.londra@esteri.it
Telefono: +44 (0) 20 7936 5928/30/31 in orario di ufficio, oppure +44 (0) 7850 752895 dopo le ore 18 nei giorni feriali e durante il fine settimana.

In questo contesto si inserisce il servizio di consulenza del Consolato Generale d’Italia di Londra in collaborazione con Dottore London e Italian Medical Society, dedicato a tutti coloro che si trovino in condizioni mediche precarie: in questo caso, basta contattare Dottore London oppure direttamente IMSOGB alla mail info@imsogb.org.

In ogni caso, ricordiamo che la prescrizione di medicinali o l’effettuazione del test Covid-19 è esclusiva prerogativa delle Autorità Sanitarie britanniche (NHS) che possono essere contattate come di consueto al numero 111.

Il tuo voto: 4
Voti totali: 3