Logo Londra Da Vivere
NEWS

Coronavirus: in Gran Bretagna raddoppiano i decessi in 24 ore, primo neonato positivo

|
EU Network
AEMORGAN

A poche ore dall’annuncio choc di Boris Johnson, arrivano dati per niente rincuoranti dalla Gran Bretagna in merito all’allarme Coronavirus.

Le autorità hanno dichiarato che nel Paese i numeri dei decessi sono raddoppiati in sole 24 ore arrivando, per adesso, ad un totale di 21 pazienti morti. Complessivamente sono stati eseguiti 37.746 tamponi e si sono registrati 1.140 casi positivi.

A sconvolgere ancora di più è la notizia arrivata dal The Guardian circa un neonato risultato positivo al Coronavirus che, quindi, sarebbe il più giovane contagiato di tutta la Gran Bretagna.

La madre, pochi giorni prima di partorire, era stata ricoverata all’ospedale del North Middlesex a Enfield per una polmonite. I risultati positivi dei suoi tamponi sono arrivati subito dopo il parto e, quindi, è stato esaminato immediatamente anche il neonato.

Anche il piccolo è risultato infetto ma ancora non è chiaro se abbia contratto il virus nell’utero della madre oppure durante il parto. Intanto il bambino è rimasto in cura nella stessa struttura, mentre la donna è stata trasferita in un ospedale specializzato per le infezioni.

Il Servizio Nazionale Sanitario ha aggiunto che altri due pazienti dell’ospedale di Enfield sono risultati positivi al test dopo aver avuto contatti con la partoriente. Uno di loro è stato trasferito in un centro specializzato mentre l’altro è in cura in una stanza di isolamento.

Intanto dal North Middlesex University Hospital arriva una nota rassicurante circa le misure precauzionali adottate nell’ospedale: “La sicurezza dei nostri pazienti e del nostro personale è la nostra massima priorità, quindi, seguendo le indicazioni del Public Health England, puliamo regolarmente in profondità le aree in cui i pazienti vengono curati e al personale che era in stretto contatto con questi pazienti viene consigliato di autoisolarsi“.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1