Logo Londra Da Vivere
NEWS/CURIOSITA-NEWS

Metropolitana di Londra, i tunnel abbandonati da visitare assolutamente!

|
EU Network
AEMORGAN

Non tutti lo sanno, ma quello che vedete prendendo la metro tutti i giorni è solo la punta dell’iceberg. La London Tube include un dedalo di stazioni e tunnel sconosciuti ai più che, tuttavia, è possibile visitare in determinate condizioni.

La Londra sotterranea è un posto pieno di mistero e magia, e nasconde veri e propri tesori per chi sa dove cercare. Oggi la metro viene utilizzata per spostarsi semplicemente da un luogo all’altro, con temperature da bagno turco e in un’atmosfera insalubre; ma un tempo serviva anche a molto altro.

Per esempio, per fornire un rifugio sicuro durante i bombardamenti aerei sulla città, e per offrire un luogo temporaneo in cui soggiornare a quanti sbarcavano per la prima volta nel Regno Unito con l’Empire Windrush. In più, è stata utilizzata come sistema di trasporto della corrispondenza per il Post Office Railway tra 1927 e il 2003.

La linea postale viaggiava da Paddington Head District Sorting Office all’Eastern Head Sorting Office di Whitechapel, per una distanza complessiva di 10 km divisi tra 8 stazioni, la più grande delle quali si trovava sotto l’ufficio di smistamento di Mount Pleasant, tra Islington e Camden.

Poi, col tempo, molti degli uffici furono ricollocati, col risultato di rendere gradualmente sempre più inutile il servizio. E così, nel maggio del 2003, fu definitivamente mandata in pensione: il trasporto su gomma, infatti, costava oltre 5 volte meno.

L’aspetto più interessante, tuttavia, è che si può visitare gran parte di questi tunnel e addirittura farsi un giro su uno dei trenini postali, sia acquistando un biglietto che no.

Per avere diritto alla visita, esistono due modi. Volendo si può aderire al programma Sponsor a Sleeper che -per la non modica cifra di 300£- vi trasforma in benefattori Postal Museum. È certamente un prezzo elevato, ma include alcuni benefit:

  • Tre visite ai cunicoli sotterranei entro cinque anni, per sé e un ospite a scelta
  • Un giro sul Mail Rail ogni volta che si va
  • Una placca col proprio nome sul treno sponsorizzato

In alternativa, è possibile acquistare un biglietto per il museo, che include una visita e un giro sul Mail Rail entro un anno dall’acquisto, con prezzi che vanno da 7£ a 17£.

Al momento l’iniziativa è sospesa a causa del Covid, ma pare che possa ripartire in tempi ragionevolmente celeri. Insomma, col biglietto o dividendo la spesa tra altri 3 amici, quasi quasi, varrebbe la pena di farci un pensierino.

Per maggiori informazioni e per restare informati sulla ripresa delle attività, vi rimandiamo al sito ufficiale del Postal Museum.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1