NEWS

Sadiq Khan investe £770 milioni e promette “Londra sarà sempre più ciclabile”

|



Eccolo di nuovo, il nostro caro Sadiq Khan, che più che come sindaco di Londra avrebbe dovuto candidarsi a ministro dei trasporti. Ed infatti tutte le sue maggiori rivoluzioni dal momento del suo insediamento sono state in quel senso: dall’hopper bus alla Night Tube. E il caro Khan non ha mai fatto mistero, sin dalla sua campagna elettorale, di voler darci dentro per migliorare i problemi di congestione di questa grande città.

Eccolo di nuovo, quindi: la sua ultima promessa è infatti un impegno a investire £770 milioni per rendere Londra sempre più ciclabile. Una spesa pari al 5.5% di tutto il budget della Transport for London.

In questo senso, le cose avevano già preso una buona piega sotto l’amministrazione di Boris Johnson. E diamo a Cesare quel che è di Cesare: il bel tomo dalla chioma bizzarra ha istituito quelle che oggi sono le Santander Bikes, e ha sviluppato le diverse Cycle Super Highways che spaziano a Londra centro da est a ovest e da nord a sud. Lo stesso Johnson era un patito delle due ruote e andava sempre in bicicletta… salvo poi lasciarla a casa quando i livelli di inquinamento aumentavano.

Bene, Sadiq Khan vuole spingere ancora di più il piede sul pedale, e far in modo che proprio quei tassi di inquinamento diventino solo un brutto ricordo. Il suo pieno prevede lo sviluppo di due nuove Cycle Super Highways, e un’estensione di quelle già esistenti. Inoltre ha progettato il progetto “mini-Holland” nelle periferie, che prevede un traffico di veicoli a motore ridotto nelle zone residenziali, a favore delle bici.

Potrà davvero Londra competere con città come Amsterdam o Copenaghen? A quanto pare sì, dato che secondo dati TfL il numero delle auto in transito in centro si è ridotto notevolmente negli ultimi anni, mentre i ciclisti continuano ad aumentare.

Orgoglioso di essere parte della categoria.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0