TEMPO-LIBERO/MOSTRE

A Londra arriva Sense of Space: 4 stanze per rilassare corpo e mente

|


L’arte non è solo un toccasana per la mente e lo spirito, ma è anche qualcosa di cui va fatta esperienza attraverso l’utilizzo di tutti i nostri sensi. È una nozione che l’arte contemporanea meno accademica ha fatto propria e che verrà sicuramente ricordata dai cittadini londinesi dal 4 aprile al 18 maggio.

In questo arco temporale, infatti, Londra si appresta ad accogliere Sense of Space , una nuova installazione artistica pop-up che promette di rallegrare la primavera della città. Presso Exchange Square, a Broadgate, la manifestazione gratuita si dipanerà attraverso quattro stanze differenti, ognuno delle quali è progettata appositamente per creare un universo a sé stante in cui sono coinvolti i sensi.

L’introduzione alla mostra sensoriale è rappresentata da un murale dalle fittissime forme geometriche, e dagli effetti ottici sbalorditivi, creato dall’artista Rob Lowe, meglio conosciuto come Supermundane.

Dopo di che si entrerà in ognuna delle sale: la Doodle Room è la sala dei doodle (gli scarabocchi) di Mr Doodle, la Motion Box uno spazio che invece trasforma i movimenti dei visitatori e i loro gusti musicali in un caleidoscopio di colore e luce, l’Infinity Garden è una stanza sorprendente piena di alberi di ciliegio in fiore accompagnata dai suoni e dai profumi della natura, e infine lo Zen Studio è una sala rilassante avvolta nell’oscurità e dotata di soffici tappeti, dai colori pastello e in cui musica rilassante e un profumo di lavanda cullerà i partecipanti.

sense of space

L’ingresso a Sense of Space è gratuito, come già detto, e gli orari di apertura sono i seguenti: dalle 11 alle 20 da lunedì a sabato e dalle 12 alle 18 la domenica. All’interno sarà anche possibile trovare un Art Bar per bere una birra o sgranocchiare qualcosa.

Sono poi previsti alcuni eventi speciali in date già fissate.

  • 7 aprile: dalle 13 alle 21 l’artista Mr Doodle illustrerà dal vivo la stanza d’ingresso con il famoso Spaghetti Graffiti.
  • 10-11 aprile: Supermundane, ovvero Rob Lowe, alle 6.30 sarà il protagonista di una conversazione sulla sua arte, con consigli per colleghi e designer su blocchi creativi, disegno, colori e tecniche.
  • 10-17-24 aprile e 1-8 maggio: la maestra di yoga Annie Clarke terrà una serie di lezioni mattutine per piccoli gruppi, alle 7. Per prenotare potete andare a questo link
  • 18-25 aprile e 2-9-16 maggio: alle 19 la stanza Motion Box si trasforma in una sala da cinema muto in cui verranno proiettati classici in bianco e nero.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0