TEMPO-LIBERO/MUSEI

L’UCL Pathology Museum apre al pubblico: il macabro dà spettacolo a Londra

|
AEMORGAN
EU Network

Nello spirito della condivisione e della fruibilità degli spazi cittadini, il Museo di Patologia dello University College London ha deciso di aprire al pubblico con una mostra molto speciale e spettacolarmente macabra. Ma vi avvisiamo: non è per i deboli di cuore, dunque non proseguite la lettura se pensate di non farcela.

È forse uno dei luoghi più misteriosi e segreti di Londra, e ora sarà possibile visitarlo senza essere studenti di medicina o dottorandi; ma dovrete essere lesti, perché l’evento è gratuito ma l’apertura straordinaria è prevista per un solo weekend di settembre.

Al UCL Pathology Museum troverete campioni di resti umani in teche e barattoli pieni di formaldeide; è la rappresentazione plastica dei film horror dei decenni passati, e un impareggiabile patrimonio di conoscenza scientifica. La collezione contempla oltre 6.000 oggetti e resti umani, provenienti dai policlinici della città, dal Royal Free Hospital e perfino dal Great Ormond Street Hospital.

Vi troverete materiale scheletrico, corpi, modellini in cera, calchi in gesso e lastre istologiche, ma anche i segni di malattie oramai debellate come tubercolosi e rachitismo; infine, segnaliamo cosette piuttosto particolari (e non proprio facili da digerire) come il cuore e l’esofago di un mangiatore di spade, un neonato con rene policistico, un cuore provato da un’embolia polmonare, un piede malformato, colonne vertebrali e casse toraciche deformi, cancrene e perfino lembi di pelle tatuata di un circense.

La collezione è organizzata per differenti organi e per ordine cronologico; il filo logico dunque consente di visitare l’intero corpo umano una componente alla volta, comprendendo al contempo lo sviluppo della medicina nel corso dei decenni a partire dal 1800.

È una mostra per stomaci forti, ma è qualcosa di veramente unico e raro. Tra l’altro, poiché la mostra rientra nell’iniziativa Open House London, il biglietto d’ingresso è pure gratuito ma dovrete affrettarvi. I posti sono limitati, e le uniche date disponibili quest’anno sono 10:00 and 16:00 on sabato 22 e domenica 23 settembre 2018, dalle 10.00 alle 16.00 del pomeriggio.

Potete procedere con la prenotazione gratuita su questa pagina del sito ufficiale. E se non doveste fare in tempo, nessun timore: potete sempre richiedere un tour speciale a parte, curato da Subhadra Das. L’UCL Pathology Museum si trova presso il Royal Free Hospital a Pond Street, London NW3 2PF; la fermata più vicino è Belsize Park, oppure -per chi viene in metro- Hampstead Heath.

 

Il tuo voto: 4
Voti totali: 1