Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 10 e 11 giugno

Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 10 e 11 giugno

di: -
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Un weekend di terrore a Londra è appena passato e tornare a scrivere di come divertirsi e svagarsi durante il fine settimana non è così facile. Tuttavia i londinesi hanno uno spirito diverso ed è difficile che rimangano barricati in casa mentre la vita fuori continua a scorrere. Quindi, per sentirvi più londinesi, date un’occhiata alle 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del  10 e 11 giugno.

1. Ancora un altro selfie

Alzi la mano chi non si è mai fatto un autoscatto (senza per forza condividerlo sui social network)! In questa mostra gratuita alla Saatchi Gallery (stazione della metro Sloane Square), dall’eloquente titolo “From selfie to self-expression” si ripercorre la storia dell’autoscatto a partire da Velezquez ai giorni nostri con opere di artisti e fotografi da tutto il mondo. Scattarsi un selfie qui è d’obbligo, accompagnandolo a #SaatchiSelfie. Mostra prolungata fino al 23 luglio 2017.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

2. Nudi in bicicletta

Sabato 10 giugno a partire dalle 14.30 torna la World Naked Bike Ride, quest’anno giunta alla quattordicesima edizione. Che cosa serve? Una bicicletta e quel pizzico di disinibizione per pedalare nudi in giro per Londra. La regola però è che non ci si può spogliare prima che la corsa abbia inizio. Viene incoraggiato il body painting e chiunque vuole gareggiare anche indossando un costume da bagno ad esempio. Il messaggio dell’evento è chiaro: si tratta di un atto di protesta nei confronti della dipendenza dal petrolio e del culto dell’automobile nella società odierna. Sette punti di partenza, da Tower Hill a Kew Bridge, per poi ritrovarsi tutti insieme a pedalare presso il Westiminster Bridge.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

3. Two Degrees Biennial Festival

Dal 9 al 18 giugno Hackney ospita il Two Degrees Biennial Festival, organizzato da attivisti, scrittori, registi e poeti che vogliono trovare una risposta al quesito: che cosa sta andando storto nel mondo e come si può aggiustarlo? Tra i vari argomenti trattati, il lato oscuro di Londra in relazione alla sua economia del petrolio e la mancanza di coinvolgimento del pubblico quando si parla di cambiamenti climatici. Molti eventi gratuiti nel quartiere di Hackney (stazione dell’overground Hackney Central) o a basso costo, consultare il sito per maggiori informazioni.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

4. Made in California

Il nuovo Design Museum ad High Street Kensington (stazione della metropolitana High Street Kensington) ospita una nuova mostra dal titolo California: Designing Freedom ed esplora i motivi per cui la California è arrivata ad avere così tanta influenza nel design contemporaneo.  Nella descrizione della mostra si legge che “designed in California” è il nuovo “made in Italy“,  Per constatare l’affermazione una visita alla mostra è d’obbligo. Aperta fino al 15 ottobre, biglietti a 16£.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

5. Nostalgia canaglia

Nostalgia di come era il Regno Unito anche solo una decina di anni fa, o magari di più? A Carnaby street (stazione della metro Piccadilly Circus/Oxford Circus) c’è una mostra/negozio pop up dove che ripercorrono cinquanta anni della cultura dei giovani inglesi. Skinheads, punk, goths e molti altri, nessuno è lasciato fuori. Al The Subcultural Archives i possono anche trovare in vendita stampe libri sulla subcultura giovanile inglese.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Lascia un commento

commenti