TEMPO-LIBERO/WEEK-END

Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 16 e 17 settembre

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

L’autunno è alle porte e finora settembre è stato tutto sommato clemente, regalandoci ancora qualche bella giornata di sole. Godiamoci allora l’ultimo weekend estivo, cominciando a dare un’occhiata alle 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 16 e 17 settembre.

1. London Design Festival

Come ogni settembre Londra diventa la capitale del design per una settimana (dal 16 al 24 settembre) grazie al London Design Festival e c’è davvero l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda installazioni, mostre temporanee ed eventi aperti anche al pubblico. Da non perdere Villa Walala di Camila Walala a Exchange Square (stazione della metropolitana Liverpool street), un’installazione colorata e giocosa che ha la forma di un castello realizzato con le costruzioni per bambini. Da vedere anche le installazioni presenti al Victoria&Albert Museum (stazione della metropolitana South Kensington).

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

2. Auguri Mercato Metropolitano!

Questo fine settimana il Mercato Metropolitano (stazione della metropolitana Elephant and Castle) festeggia il suo primo compleanno con una serie di eventi che supportano la sostenibilità. Tra gli eventi, tutti gratuiti, che si terranno sabato e domenica ci sono lezioni di yoga,la proiezione del documentario Before the flood con Leonardo DiCaprio, laboratori per imparare a fare la pizza. Basta solo consultare la lista degli eventi e registrarsi.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

3. Open House

Questo weekend si fa il pieno di architettura, non solo con il London Design Festival, ma anche con Open House, il festival annuale che quest’anno apre le porte di più di 800 edifici in tutta Londra. Tra gli edifici che si possono visitare gratuitamente ci sono anche costruzioni che hanno contribuito a creare lo skyline di Londra come The Shard, BT Tower, Tower 42, the Gherkin. Per la maggior parte degli edifici non è necessaria la prenotazione, ma per alcuni sì. Si consiglia quindi di visitare il sito per evitare code e visitare 800 edifici in due giorni!

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

4. Mercatino del fai-da-te

Gli inglesi adorano il mondo del DIY (do it yourself: fai da te) e dei lavori manuali e quindi non poteva mancare un mercatino dove trovare tutto il necessario per realizzare bigliettini o per cucire una borsa o semplicemente per dare sfogo alla creatività. Appuntamento sabato 16 e domenica 17 col Crafty Fox Market a partire dalle 11 fino alle 17 presso il Bussey Building (stazione dell’Overground Peckham Rye) con entrata libera e DJ set.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

5. You Know I’m Not Good

You Know I’m Not Good non è una minaccia, ma il nome di un festival di “responsabilizzazione delle giovani donne” che si terrà domenica 17 dalle 10 alle 16 presso il Jewish Museum (stazione della metropolitana Camden Town) con ingresso unico a 15£. Non solo lezioni di fitness, ma anche di disegno, dibattiti sul ruolo della donna nell’arte e presentazioni al pubblico di associazioni femministe.

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto