TEMPO-LIBERO/WEEK-END

Le 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 25 e 26 novembre

|
EU Network

Uscirete vivi dal Black Friday? Magari sí, ma con un po’ di soldi in meno sul conto (tutti regali per famiglia ed amici ovviamente) e quindi avete bisogno di svagarvi nel weekend, ma senza spendere una fortuna. Non preoccupatevi, abbiamo quello che fa per voi! Date un’occhiata alla lista delle 5 cose low cost da fare a Londra nel weekend del 25 e 26 novembre 2017.

1.Ritratti di Prince

Il fotografo Steve Parke ha raccolto vari scatti che raramente il pubblico ha potuto vedere e che ritraggono Prince, l’icona della musica dei tardi anni ’80, ma non solo. Parke, che incontrò Prince nel suo studio e proprietà privata di Painsley Park, ha scattato più di 500 foto che regalano allo spettatore una nuova prospettiva più intima, lontana dalle luci del palcoscenico. La mostra “Picturing Prince: Photographs by Steve Parke” è a ingresso gratuito e sarà aperta fino al 3 dicembre presso la galleria Proud Central (stazione della metropolitana Charing Cross).

2. Mercatini a Battersea

Qualcuno ha detto mercatini? Si sa che sono un must del periodo natalizio ed è quasi impossibile evitarli, questi però sono creativi. Al Circus West Village di Battersea (stazione ferroviaria Battersea Park) si inizia già venerdì per una tre-giorni all’insegna della creatività. Tanti laboratori manuali per imparare a disegnare, fare bozzetti e collage. Se non avete voglia di applicarvi troverete ovviamente manufatti già pronti da regalare. Entrata libera, da venerdì 24 a domenica 26, dalle 12 alle 18.

3. Mercato di musica indipendente

A Natale regala un disco! Nell’era della musica digitale gli amanti della musica e degli oggetti fisici apprezzano di sicuro un bel disco. Se vi piace scavare fra scatole di vinili e CD, l’appuntamento è sabato 25 novembre all’Old Spietafields Market (stazione della metropolitana Liverpool Street) per il mercato di musica indipendente. Il partner ufficiale è London Brewer Market, quindi la birra non manca di certo. Tra le varie case discografiche indipendenti presenti troverete la mitica Rough Trade, Secret Sundaze e Sonic Cathedral.


http://www.independentlabelmarket.com/site/news

4. Festival del cortometraggio all’Imperial Museum

Fino a domenica 26 presso l’Imperial War Museum (stazione della metropolitana Lambeth North) si tiene il Short Film Festival 2017, ad ingresso gratuito, seguendo gli orari di apertura del museo. In programma cortometraggi che raccontano il conflitto siriano, il movimento delle suffragette e il terrorismo dei nostri giorni, come parte della mostra temporanea “Age of Terror: Art Since 9/11”.

5. Modigliani

Questo è l’evento del weekend che costa di più, ma per un artista come Modigliani si può fare, no? E poi la Tate Modern è una garanzia. La mostra “Modigliani at Tate Modern” viene inaugurata oggi giovedì 23 e pare che sia già una delle mostre imperdibili del museo di arte moderna e contemporanea che si trova a Southwark (stazione della metropolitana Southwark). Modigliani era nato in Italia, ma da giovane si era trasferito a Parigi, città culturalmente ricca soprattutto agli inizi del secolo scorso, dove l’artista si fece ben presto conoscere diventando amico di Picasso e Brancusi. Una mostra che ripercorre la sua intensa ma breve vita (infatti Modigliani morì a 35 anni) e che ci fa conoscere meglio un connazionale. Biglietti a 17,10£.

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1