Logo Londra Da Vivere
TRASPORTI

Voli Londra Sharm El-Sheikh: riaperta la tratta, tutti i dettagli

|
EU Network
AEMORGAN

Buone notizie per tutti i britannici che erano abituati a recarsi in inverno A Sharm El-Sheikh, un tempo reputata una delle località vacanziere più in voga da tutti coloro che volevano godere di un mare spettacolare fuori stagione, avvolti da un’atmosfera esotica e cullati da un lusso accogliente ma non per questo decadente.

Voli Londra Sharm El-Sheikh: l’attentato del Metrojet 9268 

Come ricorderà chi segue la cronaca nera, il 31 ottobre 2015 venne funestato da un terribile incidente. Il volo Metrojet 9268 della compagnia aerea russa, che stava effettuando un collegamento fra l’Aeroporto Internazionale della località egiziana e quello di San Pietroburgo-Pulkov, precipitò sulla Penisola del Sinai con la conseguente morte degli oltre 200 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Circa due settimane dopo, lo Stato Islamico avrebbe rivendicato la tragedia, in sostanza si trattò di un attentato terroristico in piena regola.

Per motivi di sicurezza, dunque, il governo britannico aveva imposto un blocco del volo, giudicato non più sicuro e a rischio di ulteriori attacchi. È proprio di queste ultime ore, invece, la notizia che il Foreign and Commonwealth Office ha eliminato le restrizioni sulla tratta.

Voli Londra Sharm El-Sheikh: la decisione ufficiale

Il ministro Grant Shapps ha affermato che “la sicurezza dei cittadini britannici rimane la nostra priorità e questa decisione segue una più stretta collaborazione tra i nostri esperti di sicurezza aeroportuale e le loro controparti egiziane, nonché miglioramenti nelle misure di sicurezza presso l’aeroporto di Sharm El-Sheikh. Ora lavoreremo a stretto contatto con le compagnie aeree che desiderano riprendere i voli da e verso l’infrastruttura”.

Il passo in avanti arriva dopo che nei mesi passati la compagnia di bandiera, la British Airways, aveva scelto di sospendere tutti i voli verso il Cairo, in seguito alla ricezione di nuovi allarmi; tuttavia il blocco in questo caso era durato solamente una settimana.

Voli Londra Sharm El-Sheikh: le prime offerte

Poche ore dopo l’annuncio della notizia il tour operator indipendente Red Sea Holidays ha dato il via alle danze diffondendo la notizia della ripresa dei suoi primi voli charter verso Sharm El-Sheikh a partire da domenica 22 dicembre, dall’aeroporto di Gatwick. A stretto giro, seguiranno l’esempio anche altre compagnie britanniche come la easyJet e TUI, che hanno affermato di stare pensando all’eventualità di ripristinare la tratta e i relativi pacchetti vacanza.

L’associazione di viaggio Abta (tra le più importanti nel settore) ha infine accolto con grande favore la notizia e attraverso un portavoce ha fatto sapere che “Sharm el-Sheikh in passato è stata una destinazione molto popolare presso i viaggiatori del Regno Unito, prima che fossero messe in atto le restrizioni. La notizia è positiva anche per l’economia locale di questa parte dell’Egitto, che dipende in modo massiccio dal turismo e dall’indotto”

E voi, state pensando di tornare finalmente a bagnarvi nelle calde acque del Mar Rosso?

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0