TEMPO-LIBERO

Coal Drops Yard, il distretto dello shopping apre a King’s Cross

|
EU Network

Il prossimo autunno, nel cuore di King’s Cross, apre i battenti Coal Drops Yard, il nuovo quartiere dedicato allo shopping con oltre 50 ristoranti, negozi, bar e caffè. E viste le premesse, c’è da scommettere che sarà un successone.

Sulla scia di Granary Square, Londra sta creando qualcosa di unico: un’intera strada in cui passeggiare, fare acquisti e rifocillarsi contemporaneamente tra pittoreschi archi d’epoca vittoriana e bellissima piazze di moderna concezione.

Attorno al 1850, la zona serviva come avamposto di snodo per lo smercio e la circolazione del carbone proveniente dal Nord del paese. I lastricati acciottolati, i grandi viadotti in mattonato rossiccio e le strutture che fino ad oggi avevano resistito in uno stato di decadenza, ora verranno invece recuperati, impreziositi e riportati in vita grazie a importanti investimenti e al progetto messo a punto dallo studio Heatherwick, lo stesso a cui dobbiamo il Garden Bridge.

L’idea è di intrecciare l’architettura vittoriana coi materiali e i design dei giorni nostri, per dare nuovo lustro ai Coal Drops e creare uno spettacolo unico; unico come i negozi indipendenti che apriranno i battenti tra qualche settimana, affiancati da illustri brand nazionali e internazionali. Tom Dixon ha già aperto un negozio ufficiale con showroom, caffè e ristorante.

La catena spagnola Barrafina aprirà il suo quarto ristorante con 34 coperti al chiuso e ben 60 nell’ampia terrazza, oltreché un’enoteca con piatti tipici inglesi chiamata The Drop. Lì vicino sorgerà Casa Pastor, l’attività sorella del messicano El Pastor con 80 coperti al chiuso e altrettanti all’aperto nella cosiddetta Plaza Pastor; è il terzo sito di questo franchise, dopo El Pastor a Borough Market e la Torterilla El Pastor di Bermondsey. Ma se churros e tortas non fanno al caso vostro, niente paura; Morty and Bob’s apriranno il loro secondo ristorante, coi suoi epici sandwich al formaggio grigliati, i sandwich con ham hock e mostarda, i tramezzini e le zuppe.

I palati più raffinati non disdegneranno le ganaches, i pralinati e le cioccolate dello chef stellato Alain Ducasse , disponibili nella pasticceria Le Chocolat Alain Ducasse. Ma il cibo non è tutto, e ci sono parecchi altri nomi di prestigio in ballo, legati a moda e tecnologia come COS, Samsung, Paul Smith, Lost Property of London, Manifesto, Cubitts, Universal Works, Form&Thread, Cheaney, Beija, Maya Magal, Wolf & Badger, Emin & Paul, Tracey Neuls, Studio One Twenty e The Sports Edit.

L’inaugurazione ufficiale di Coal Drops Yard è prevista il prossimo 26 ottobre 2018, ma già oggi potete dare una sbirciatina ai lavori in corso e pregustare l’esperienza percorrendo il viadotto pedonale di Bagley Walk a cui si accede da Granary Square. N0i abbiamo già l’acquolina sulla bocca, e voi?

 

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0