TEMPO-LIBERO/RISTORANTI

A Londra arriva il kebab vegano con carne di soia!

|
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Vegetariani di Londra, fatevi avanti: se vi assale un’irrefrenabile voglia di kebab, finalmente avrete l’opportunità di gustarlo in una versione che fa al caso vostro! In verità la capitale inglese già da un pò si è adattata ai gusti dei vegani e dei vegetariani aprendo locali di ogni tipo che offrono piatti dove la carne è bandita ma che risultano altrettanto gustosi: basti ricordare “Amico Bio“, vicino alla stazione di vicino alla Holborn, o “Pret A Manger” nel quartiere di Soho.

Tra tutti, “What the Pitta” è uno dei ristoranti in cui non potrete non fare tappa: prima si trattava di un semplice chiosco nel quartiere di Shoreditch ma, da febbraio, ha aperto in pianta stabile a Boxpark Croydon. Il locale è l’unico a Londra che offre ai suoi clienti il piatto tipico della cucina turca in versione vegetariana, sostituendo la carne di agnello, pollo o manzo con pezzi di carne di soia.

L’impasto della pitta viene preparato ogni giorno e, al suo interno, la carne di soia è condita con le salse speziate e le verdure presenti nei classici kebab. Il “Vegan Döner” per eccellenza, al modico prezzo di £ 7.50, è quindi composto da pitta fresca, pezzi di carne di soia speziati, salsa tzatziki prodotta artigianalmente, salsa di peperoncino e hummus. Per chi volesse evitare il pane, c’è a disposizione anche la più leggera “Salad box” contenente gli stessi ingredienti del kebab ma con l’insalata in sostituzione della pitta.

Oltre ai kebab, sarà possibile degustare altre leccornie sempre a base vegetariana, completando il menù con una bevanda rigorosamente biologica e un Baklava vegetariano, il dessert ricco di zucchero, miele e frutta secca originario tipicamente della classica cucina turca.

Insomma, ce ne è davvero per tutti i gusti tanto che, secondo i fondatori  del “What the Pitta”, il locale deve essere considerato alla stregua di un classico fast food britannico anche se segue quelle tendenze vegetariane che negli ultimi anni hanno preso sempre più piede nel Regno Unito e non solo. C’è inoltre da considerare che le pietanze che offre il ristorante non sono ideate solo per i vegetariani o i vegani, ma anche per tutti coloro che vogliono seguire un’alimentazione sana senza perdersi il gusto del classico kebab da mangiare con gli amici, magari dopo una serata in discoteca.

 

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0

Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto
Accetta la policy privacy per poter visualizzare correttamente il contenuto