TRASPORTI/MAPPE

Una mappa della metropolitana di Londra ci mostra le zone in cui gli affitti sono economici

|


Quello degli affitti è uno dei problemi più annosi e più importanti per la città di Londra. La metropoli offre tantissime meraviglie, molteplici attività culturali, musei di ogni tipo, ampi spazi verdi, ma tutto ciò, sopratutto se non disponete di stipendi da favola, a patto che siate disposti a vivere nelle zone più periferiche.

Shelter England è una charity che si occupa di senzatetto e di situazioni di difficoltà abitativa, non solo con atti solidali ma facendo anche pressione su governi e autorità locali affinché vengano presi provvedimenti e siano approvate nuove leggi a questo riguardo.

Per questo motivo è stata creata una mappa della metropolitana che riporta solo quelle stazioni che coprono zone di Londra e dei suoi sobborghi in cui l’affitto non è proibitivo. Le fonti usate sono quelle ufficiali per il governo, incrociate con i salari medi. Inutile dirlo, la zona 1 è praticamente vuota, un’enorme macchia bianca.

Anche le sezioni meridionali e occidentali di Londra sembrano abbandonate, mentre la parte nord-ovest presenta costi esorbitanti fino a Harrow, così come l’area nord è inabitabile fino a Finchley o Golders Green. Fondamentalmente la parte più accogliente – mettiamola così – della città parrebbe essere la East London, ovvero tutto ciò che è a est di Stratford e West Ham sulle linee Central, District e Hammersmith & City della metropolitana.

I lettori più scaltri però si staranno già domandando: considerando i prezzi non proprio amichevoli degli abbonamenti della Oyster Card, è davvero così consigliato spostarsi in periferia, con tutto ciò che ne consegue in termini di servizi e occasioni di svago?

shelter_london_tube_map_affordability

A questo riguardo Totally Money ha ridisegnato una mappa della metropolitana basandosi su un criterio altrettanto economico ma più originale. Ovvero: quanto costano i minuti extra di sonno al giorno, a seconda di quanto ci si impiega ad arrivare a lavoro con i mezzi pubblici, supponendo che si tratti del centro della città?

Dalle statistiche sembra che siano 7 le sterline che si pagano per ogni minuto che può essere decurtato dal tempo di viaggio. In pratica in un anno 3,700, ovvero il 10% di un salario medio a Londra.

Ma quali sono le zone più convenienti, in base a questo principio che unisce costi degli affitti e distanza dal centro? In generale le zone sulla Central Line: a 26 minuti troviamo Greenford, a 19 North Acton, a 17 East Acton e a 29 Redbridge. Ancora molto convenienti anche Seven Sisters sulla Victoria, Kingsbury sulla Jubilee e Hatton Cross sulla Piccadilly.

mappa costi pendolari

Il tuo voto: 5
Voti totali: 1