Logo Londra Da Vivere
NEWS

Londra, un’oasi verde “sbuca”nel cuore del distretto finanziario

|
EU Network
AEMORGAN

Il distretto finanziario di Londra diventa green. All’improvviso, infatti, sono apparse delle bellissime querce proprio nel cuore economico della metropoli. Si tratta di una bellissima installazione, opera del duo di artisti Ackroyd and Harvey, che segue l’iniziativa già intrapresa in altre parti del mondo dall’artista tedesco Joseph Beuys.

Proprio Joseph Beuy nel 1982, invitato a partecipare a una mostra che si tiene ogni anno nella città di Kassel, non aveva portato una scultura, ma 7000 pietre di basalto, che davanti al Museo Federiciano andavano a formare un forma triangolare. Sopra ogni pietra doveva essere piantato un albero: chiunque poteva adottare una pietra, per poter così sostenere le spese per far crescere una quercia.

Se a Kassel, in soli cinque anni, sono state piantate 7000 querce, ecco che a Londra si segue il suo esempio. Ackroyd and Harvey invitano il mondo finanziario londinese, e non solo, a ripensare l’ambiente in ottica più sostenibile. L’urbanizzazione crescente ci sta regalando sempre meno spazi verdi, che però sono indispensabili sia per l’uomo che per il pianeta.

Heather Ackroyd, infatti, parlando della loro opera d’arte, sottolinea che l’intento è quello di sensibilizzare tutti sull’importanza di agire per il clima. Perché stiamo arrivando al punto di non ritorno, al collasso ecologico, come urla Greta Thunberg ormai da tempo. La loro installazione grida che è venuto il momento di fare qualcosa e non è più possibile rimandare. Dobbiamo farlo assolutamente adesso, prima che sia troppo tardi.

L’installazione sarà visitabile fino all’inizio del prossimo mese di settembre, presso la Bloomberg Arcade di Londra. La foresta mobile è un monito che deve ricordarci che ognuno di noi può e deve impegnarsi per salvare la Terra. Chiedendo che sia fatto di più a chi finora ha fatto solo promesse, ma non ha mai agito concretamente per combattere i cambiamenti climatici in corso.

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0