TEMPO-LIBERO/EVENTI

Sulle orme dei Beatles: una serie di lezioni per scoprire i segreti degli Abbey Road Studios

|
EU Network

Londra è decisamente una città piena di luoghi iconici, in cui la storia, la politica, l’arte e la cultura hanno preso forma in modo concreto. Tra questi ve ne sono alcuni particolarmente noti, per esempio gli Abbey Road Studios, ovvero gli studi di registrazione della EMI, siti nel quartiere piuttosto altolocato di St. John’s Wood.

La loro fama è indissolubilmente legata a quella dei Beatles, dato che il produttore George Martin portò in questo luogo il gruppo dei Fab Four nel 1962: qui, e nello specifico nello Studio 2, sarebbe stato registrato il loro repertorio nella quasi totale interezza. Addirittura un loro album avrebbe preso il nome della strada, con tanto di foto di copertina nella quale si vedono i  quattro musicisti attraversare delle strisce pedonali.

Ma oltre ai Beatles le mura di questi studi hanno ospitato personaggi del mondo della musica come i Pink Floyd, Kate Bush, gli Oasis, i Queen, i Blur, gli Iron Maiden. Ennio Morricone, Deep Purple, Coldplay e Radiohead. Insomma, tutto il gotha della musica leggera internazionale.

Se anche voi volete conoscere i segreti di questi luoghi allora non potete perdervi le Abbey Road Lectures, una serie di incontri che si svolgeranno per due fine settimana ad agosto, durante i quali sarà possibile sentire dalla viva voce dei protagonisti il mondo in cui gli studi sono divenuti leggenda.

Brian Kehew e Kevin Ryan, produttori musicali e autori del libro “Recording the Beatles“, una guida praticamente definitiva al periodo in cui i Baronetti hanno solcato le assi del locale,saranno i protagonisti di queste chiacchierate incentrate sugli 86 anni di storia degli studio.

Inizialmente le Abbey Road Lectures sarebbero dovute durare solo una settimana, ma è stato necessario aggiungere altre date a causa della grande richiesta. Le date a disposizione sono quelle del 3-4-5 e del 10-11-12 agosto, anche se i biglietti iniziano a scarseggiare.

I due esperti si concentreranno sulle innumerevoli innovazioni sperimentate durante le registrazioni di album leggendari, nonché anche l’attività parallela di incisione di colonne sonore per film epocali come Star Wars, la trilogia del Signore degli Anelli, i film di Harry Potter, Black Panther o La forma dell’acqua.

Naturalmente le “lezioni” si terranno nel mitico Studio 2 e nell’esperienza è incluso un tour degli Abbey Road Studios: sarà dunque possibile vedere da vicino i pianoforti storici e gli apparecchi di registrazioni vintage che hanno marchiato a fuoco la musica pop moderna, così come fotografie inedite dagli archivi della EMI.

Il costo dei biglietti (acquistabili qui) è però tutt’altro che amichevole: poco più di 100 sterline!

Il tuo voto: 0
Voti totali: 0